SuperLega: Juventus, Milan, Barcellona e Real Madrid rischiano esclusione dalle coppe per 2 anni?

La questione SuperLega non è stata ancora archiviata, si susseguono le notizie sulle possibili sanzioni della Uefa rispetto ai club fondatori in allarme in vista della prossima stagione

Dopo le parole di Infantino che ha chiesto clemenza per i club fondatori della SuperLega, soprattutto per proteggere calciatori e tifosi, non sono allo stesso tempo terminate le discussioni in casa Uefa per stabilire sanzioni pesanti verso alcuni di questi club. Le società maggiormente a rischio sono Juve, Milan, Real e Barcellona che potrebbero essere escluse dalle prossime Coppe Europee.

Mentre in Italia si battaglia punto su punto per un posto nella prossima Champions League, tutto sarebbe vanificato dalle decisioni di Ceferin che sta seriamente pensando di escludere chi non è uscito ufficialmente e chi non ha fatto ammenda per il progetto del nuovo torneo. Dovrebbero essere salve da questo punto di vista Inter, Atletico Madrid e le inglesi che hanno rinunciato definitivamente all’idea di Perez e Agnelli.

In realtà le sanzioni sarebbero proporzionali: alle inglese e ad Atletico ed Inter( ancora in trattativa con la Uefa) sarebbero date solo punizioni pecuniarie, mentre per le altre oltre a queste ci sarebbe l’esclusione dalle coppe non solo per il prossimo anno ma anche per quello seguente.

Florentino Perez, al momento dell’annuncio, ha rassicurato che ciò non è possibile ma si prevede una battaglia legale che durerà per mesi prima di arrivare a una soluzione.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus