Superlega, 11 club di Serie A chiedono sanzioni nei confronti di Juventus, Inter e Milan

Le tre società sono accusate di aver agito nell’ombra nuocendo all’immagine del calcio italiano.

La Serie A si muove in blocco contro la Superlega e mette nel mirino Juventus, Milan ed Inter, le tre squadre che avevano aderito al progetto. Repubblica riporta la notizia di una lettera firmata oggi da 11 club del nostro massimo campionato e sottoposta all’attenzione del presidente della Lega Calcio Paolo Dal Pino.

I firmatari di quest’atto (Genoa, Torino, Roma, Sampdoria, Crotone, Parma, Spezia, Benevento, Sassuolo, Cagliari e Bologna) hanno chiesto che venga convocata al più presto un’assemblea d’urgenza nella quale si discuta l’atto compiuto dalle tre società regine del nostro campionato e i provvedimenti da adottare in merito.

Secondo i firmatari della lettera, l’atto compiuto ad inizio settimana rappresenta un grave danno d’immagine per il campionato italiano. Juve, Inter e Milan sono accusate di aver agito all’oscuro di tutti, tutelando solo i propri interessi. Non deve essere piaciuto l’atteggiamento di questi giorni, con le tre “big” che sembrano intenzionate a tornare sui propri passi ora che il progetto di una Superlega appare essere naufragato. Eppure, come si legge nella lettera inviata a Dal Pino, nessuna delle tre società avrebbe ancora formalizzato per iscritto la propria rinuncia a partecipare alla Superlega, (sebbene vi siano comunicati ufficiali che annunciano la fuoriuscita dalla stessa), con l’evidente rischio di “Un inaccettabile riavvio della sua creazione”.

Si sono astenute dal firmare: Lazio, Fiorentina, Napoli, Verona e Atalanta. Ora si attende la risposta di Dal Pino, per capire se la richiesta di sanzioni verrà accolta o meno. La vicenda Superlega continua ad avere strascichi importanti, e la sensazione è che la tempesta non si placherà tanto facilmente.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus