Supercoppa Italiana, De Laurentiis chiede il rinvio: queste le motivazioni

Aurelio De Laurentiis torna al centro dell’attenzione chiedendo il rinvio della sfida contro la Juventus, valevole per l’assegnazione della Supercoppa Italiana, in programma mercoledì prossimo.

Dopo aver vinto la battaglia legale che ha ridato al suo Napoli la possibilità di giocare la sfida di campionato con la Juventus non andata in scena lo scorso 4 ottobre, Aurelio De Laurentiis ha chiesto ai vertici del calcio italiano che la sfida di mercoledì prossimo contro i bianconeri, in programma al Mapei Stadium di Reggio Emilia, valevole per l’assegnazione della Supercoppa Italiana, venga rimandata a maggio, alla fine del campionato.

De Laurentiis chiede il rinvio della Supercoppa Italiana
Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, chiede il rinvio della Supercoppa Italiana.

Le motivazioni che avrebbero spinto il numero uno partenopeo a chiedere il rinvio della gara sono da ricercare innanzitutto nell’incremento dei casi di contagio da Coronavirus fatto registrare a Reggio Emilia negli ultimi giorni e in secondo luogo nella mancanza di pubblico che, oltre a limitare lo spettacolo, incide pesantemente sulla voce “introiti”. Ovviamente, dato il particolare momento storico che stiamo vivendo, la Supercoppa Italiana avrà meno visibilità rispetto agli anni passati e anche Juventus e Napoli ne risentiranno negativamente in termini di diritti TV e sponsor.

Ad ogni modo, la richiesta di De Laurentiis non è stata ascoltata, quindi, salvo stravolgimenti dell’ultimo minuto, Juventus-Napoli si giocherà. Anche perché trovare un pertugio in un calendario pieno zeppo di impegni come quello attuale è praticamente impossibile oltre che impensabile. La finale di Coppa Italia dello scorso anno si è disputata a porte chiuse e anche il campionato, molto probabilmente, terminerà così. Rinviare una partita in uno scenario così incerto, in cui una pandemia mondiale la sta facendo da padrona, è quindi inutile. E poi, come chi di dovere ha fatto notare al presidente azzurro, l’indice di contagiosità della provincia di Reggio Emilia è inferiore a quello di Napoli. Il problema, pertanto, “non esiste”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
Maturità scientifica. Laurea in Lettere e Filosofia (Indirizzo moderno). Appassionato di scrittura, fotografia e calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi