Superbike: Jonathan Rea duro nei confronti della Ducati

Il campione del mondo in carica, Jonathan Rea parla del dominio della Ducati e lo fa in modo duro, dichiarando: “La Ducati è una MotoGP, il suo dominio è un disastro per la SBK”

Superbike, Jonathan Rea

Jonathan Rea teme che il dominio in Superbike della Ducati sia un problema per il campionato, in quanto è una moto derivata dalla MotoGP e “sistemata” per essere stradale.  Suppone che questa nuova moto potrebbe diventare la normalità ma sarebbe anche un male per il futuro della Superbike.

Superbike, le parole di Jonathan Rea

Il pilota della Kawasaki a Marca ha dichiarato: “Non sono contento di non vincere, ma bisogna accettarlo, anche se mentalmente è difficile farlo. La V4 ha un livello incredibile. Il loro stesso marketing ha dichiarato che si tratta di una MotoGP quando hanno presentato la moto. Congratulazioni a loro, ma questo campionato ha introdotto un balance of performance per aiutare i team privati ad essere competitivi. Sono preoccupato per il futuro. Dobbiamo continuare a lavorare, perché ci sono dei circuiti favorevoli per noi in arrivo. Naturalmente non dominerò come in passato, ma sarò più vicino”.

Superbike, Rea e il futuro del campionato

Jonathan Rea duro con le Ducati, ma anche con il regolamento della Superbike, e ha paura del futuro di questo campionato, perché secondo lui se si continua così non si correrà  più con moto stradali, ma con moto derivate dalla MotoGP e sistemate per essere da strada, ma non sarebbe la stessa cosa.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Carlo M.

Informazioni sull'autore
Responsabile editoriale, appassionato di Sport (Calcio - F1 - MotoGp)
Tutti i post di Carlo M.