Spezia-Roma 2-2, Fonseca: “Grazie per questi due anni. Fiorentina? Non dico nulla”

Il tecnico della Roma ha parlato alla fine della partita contro lo Spezia.

L’ultima conferenza stampa di Paulo Fonseca da allenatore della Roma è ricca di gratitudine e ringraziamenti, nonostante il pareggio, comunque decisivo per la qualificazione europea, contro un ottimo Spezia.

Il tecnico portoghese, in una stagione altamente difficile, ha comunque potuto festeggiare la qualificazione alla prima edizione della UEFA Conference League grazie al pareggio firmato da Mkhitaryan, regalando, in piccola parte, una soddisfazione alla piazza che per due anni lo ha accolto, acclamato e criticato.

Il primo tempo non è piaciuto a Fonseca che rimprovera i suoi di non aver fatto nulla di significativo e di essere stati in balia degli avversari, all’intervallo sono state proprio queste le parole che hanno scosso l’ambiente, portando la Roma a giocare un secondo tempo di buon livello, rimontando il 2-0 iniziale il 2-2.

Porterà con se molte cose, Fonseca, di questi due anni romani. Due stagioni definite, comunque, importanti per l’allenatore e per la sua crescita professionale.

L’onore di allenare in Italia e di rappresentare la Roma ha significato, per Fonseca, il vero orgoglio di questa sua avventura che oggi volge al termine.

Nonostante ciò, il futuro del portoghese potrebbe ancora essere legato al nostro campionato, in particolar modo ai colori della Fiorentina. Fonseca resta pragmatico riguardo questa indiscrezione dicendo che non può parlare in questo momento, ma sembra davvero concreta la possibilità di rappresentare i colori viola nella prossima stagione.

Malgrado le sofferenze e le stagioni impregnate di alti e bassi, Fonseca ha rappresentato, in questi due anni, la voglia di un calcio nuovo per la Roma che in parte sembrava poter realizzarsi, specie in campo europeo, ma che è rimasto un sogno irrealizzato anche a causa della grande sfortuna.

Da questo momento, la Roma di Fonseca viene consegnata alle statistiche e nascerà la Roma di Mourinho tra ambizioni e voglia di riscattare una stagione poco felice.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus