Shakhtar Donetsk-Inter 0-0, dichiarazioni post-partita Simone Inzaghi: “Noi poco cinici, ma un pareggio che può tornarci utile in un girone equilibrato”

Termina 0-0 il match tra lo Shakhtar Donetsk e l’Inter valido per la seconda giornata del gruppo D di Champions League. Per i nerazzurri e gli ucraini, primo punto in questo percorso europeo.

Sulla gara: Dopo aver vissuto questa gara mi viene da dire che lo 0-0 sia il risultato più sorprendente possibile. Noi abbiamo avuto più occasioni e il loro portiere ha fatto la differenza, ma anche lo Shakhtar ha rischiato di farci male in più circostanze. Non avevo dubbi sulla loro forza, anche perché conosco bene il loro allenatore e come lavora”.

Missione qualificazione: “Siamo in un girone molto equilibrato, ci sarà da battagliare fino in fondo per un posto agli ottavi, ma sono convinto dei nostri mezzi”.

Simone Inzaghi, 45 anni, allenatore dell’Inter. Fonte foto: Facebook, profilo ufficiale Inter

Mancata concretezza: “La nostra non è stata una serata brillante dal punto di vista del cinismo. Due sono state davvero colossali, in più c’è una traversa e due splendide parate del portiere. Sotto porta bisogna essere implacabili”.

I singoli: Dzeko e Lautaro hanno fatto una grande partita, in alcuni momenti anche di sacrificio. I passi in avanti di Correa e Sanchez subentrati penso siano stati palesi. La squadra sta crescendo, un pari contro questo avversario non è da buttare via, soprattutto se poi vieni da una gara così intensa come quella di sabato contro l’Atalanta”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi