Serie B, risultati 8° giornata: a Castellammare di Stabia fa tutto Calò, cadono Salernitana e Pescara. Entella e Trapani si dividono la posta

Entella-Trapani 1-1: i siciliani lasciano la Liguria con un punto prezioso che dà un minimo di respiro alla loro classifica, mentre i padroni di casa rimpiangono l’aver perso un’ottima occasione per far parte del grande carrozzone delle seconde classificate. Le reti sono di De Luca e Taugourdeau su rigore.

Juve Stabia-Pordenone 4-2: rotonda e fondamentale vittoria, la seconda di fila, per i campani contro gli ostici friulani, oggi in giornata no. I gialloneri vanno a segno quattro volte in mezz’ora grazie a Mezavilla, Forte, Calvano e Canotto, mentre il Pordenone riesce a malapena a trovare il gol del momentaneo 1-1 con Misuraca prima di essere travolti. Nel finale arriva la rete del definitivo 4-2 grazie ad una sfortunata autorete di Calò, autore di ben tre assist per i suoi compagni. I gialloneri salgono a quota 7 e lasciano gli ultimi posti e il Pordenone resta a metà classifica.

Pescara-Spezia 1-2: torna al successo la compagine spezzina, che rimonta l’iniziale vantaggio abruzzese realizzato da Machin con i centri di Bartolomei e Gudjohnsen. Per il Pescara è la terza sconfitta nelle ultime quattro partite e la classifica inizia a farsi anonima se non preoccupante, mentre i liguri tornano al successo dopo un mese e lasciano il fondo della classifica.

Venezia-Salernitana 1-0: Bocalon, ex della partita, regala ai veneti tre punti importanti con i quali avviene l’ingresso in zona playoff; i granata, invece, rinunciano alla possibilità di trascorrere una giornata in testa alla classifica in compagnia del Benevento.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana