Serie B, risultati 32° giornata 05-04-2021: il Lecce scappa, Monza ancora al palo. Reggina e Cremonese sempre più tranquille

Ascoli-Vicenza 2-1: i gol di Dionisi e Sabiri regalano ai marchigiani tre punti di inaudita pesantezza grazie ai quali passano momentaneamente dal terzultimo al quartultimo posto confermando la bontà della scelta di cambiare allenatore mesi addietro. I veneti restano a metà classifica allontanandosi dai playoff. Del tutto inutile il gol di Gori arrivato ben oltre il 5° minuto di recupero.

Cittadella-Reggina 1-1: Bianchi risponde a Beretta fissando il risultato sul pareggio, un risultato che va benissimo ai calabresi, ora a +9 sulla zona playout, ma non ai veneti, adesso 6°, lontani dalle prime quattro e con il rischio di perdere una posizione in caso di vittoria della Spal.

Cosenza-Cremonese 0-1: Strizzolo decide lo scontro diretto sul finire della prima frazione consegnando ai lombardi tre punti vitali per la salvezza diretta, sempre più vicina considerando i 7 punti di vantaggio sui calabresi, sempre quintultimi, e addirittura i 9 sulla Reggiana.

Empoli-Chievo rinviata: i veneti si presenteranno regolarmente al “Castellani“, ma i toscani no. La positività di undici giocatori empolesi impedirà il regolare svolgimento della partita, la seconda rinviata dopo quella che si sarebbe dovuta giocare venerdì scorso a Cremona. Considerando che i giocatori di casa dovranno stare fermi fino al 7 aprile, secondo le disposizioni dell’ASL, non ci sarà alcun 3-0 a tavolino e la data del recupero verrà fissata quando sarà possibile. Questa è la prassi, e molto probabilmente verrà seguita anche quando, venerdì 9, andrà a ramengo anche la partita contro la Reggiana.

Monza-Pescara 1-1: ancora uno stop per i brianzoli, fermati sul pareggio anche dagli abruzzesi. Ceter Valencia riacciuffa l’iniziale gol del vantaggio dei padroni di casa segnato da Frattesi e li costringe ad assistere alla fuga del Lecce, ormai a +6, ma anche a guardarsi le spalle dalla Salernitana, che potrebbe operare il sorpasso sfrattandoli dal 3° posto, e dal Venezia, che potrebbe agganciarli al 4°. Brocchi rischia?

Pisa-Lecce 0-1: i salentini espugnano il “Romeo-Anconetani-Arena Garibaldi” grazie ad un penalty trasformato da Coda a metà secondo tempo. Il successo, ennesimo risultato positivo di una striscia arrivata a dodici risultati utili di fila, vale il consolidamento del 2° posto, il distanziamento dal Monza costretto al gradino più basso dal podio a -6 e una certa tranquillità in vista delle prossime partite.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana