Serie B, risultati 14° giornata 22-12-2020: l’Empoli manca la vetta, Lecce ancora k.o.; la Reggina fa harakiri, l’Ascoli affonda

Cittadella-Frosinone 1-0: Ogunseye decide la contesa a fine primo tempo e consente ai veneti di insediarsi al terzo posto insieme alla Spal; i laziali restano quarti a -4 dal primo posto.

Cosenza-Venezia 0-0: i lagunari ci provano di più, ma i calabresi reggono e le reti restano inviolate. E’ un buon punto, tutto sommato: il Venezia resta in zona playoff, nonostante il Monza lo scavalchi, mentre il Cosenza sorpassa il Pescara e si avvicina alle zone calme.

Monza-Ascoli 2-0: Carlos Augusto e Frattesi mandano ancor più all’inferno l’Ascoli e proiettano i brianzoli al sesto posto con tanto di sorpasso ai danni del Venezia. I marchigiani, invece, restano penultimi con soli 6 punti.

Pescara-Brescia 1-1: Bocchetti è nuovamente decisivo e salva gli abruzzesi dalla sconfitta vanificando il rigore trasformato da Torregrossa. Per entrambe le squadre è una chance perduta per uscire dalla zona rossa, nel caso dei padroni di casa, e per riavvicinarsi alla top eight, nel caso degli ospiti.

Pisa-Chievo 2-2: Gucher e Mazzitelli sembrano mettere la partita sui binari giusti per i toscani, ma nel finale Djordjevic e Ciciretti rimediano ed evitano la sconfitta. Le due squadre perdono l’occasione di entrare in zona playoff, ma restano comunque vicine.

Pordenone-Cremonese 1-2: i lombardi sorprendono i friulani a domicilio con Celar e Ciofani; inutile il gol del momentaneo pareggio di Falasco. Il successo permette alla Cremonese di risalire la china portandosi al 14° posto e andare a -2 proprio dal Pordenone.

Spal-Lecce 1-0: seconda sconfitta consecutiva per i pugliesi, e quinta senza vittorie da quasi un mese; a Ferrara decide un gol di Strefezza nel finale. Gli estensi sono terzi, il Lecce è invece ottavo e rischia di uscire dalla zona playoff.

Vicenza-Reggina 1-1: Longo approfitta di un errore clamoroso di Plizzari e riacciuffa i calabresi, passati in vantaggio con Bianchi. Il pareggio impedisce alla Reggina di uscire momentaneamente dalla zona retrocessione e di approfittare dei continui rovesci di Ascoli ed Entella, mentre i berici rimangono tranquillamente a metà classifica.

Empoli-Reggiana 0-0: secondo pareggio di fila per i toscani, fermati dagli emiliani in una partita noiosa e con pochissime emozioni. Gli uomini di Dionisi avrebbero potuto superare la Salernitana e prendersi la vetta, ma saranno i campani a passare il Natale al primo posto. La Reggiana va a quota 15 punti e resta a +2 sulla zona playout.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana