Serie B, risultati 11° giornata: il Pordenone inguaia il Trapani e Baldini, Cittadella e Frosinone non si fanno male

L’ennesimo insuccesso condanna il Trapani a restare inchiodato al fondo della classifica e, probabilmente, sancirà anche l’esonero di Francesco Baldini dall’incarico di allenatore. Il Pordenone, invece, si gode un’altra settimana di permanenza nei quartieri alti.

Cittadella e Frosinone non si fanno male né si danneggiano più di tanto, ma probabilmente i veneti avrebbero meritato qualcosa in più dal confronto odierno.

Cittadella-Frosinone 0-0: i veneti creano senza capitalizzare contro un avversario poco in palla e alla fine possono rammaricarsi per aver mancato un successo che li avrebbe proiettati addirittura al secondo posto. La rinascita comunque c’è, dopo un inizio disastroso, e i granata sono ora attaccati alla zona playoff con i loro 17 punti. Molto più timida e un po’ meno costante, invece, la crescita dei laziali, che alternano pareggi a successi e sono ora a metà classifica a -3 dall’ottavo posto.

Pordenone-Trapani 2-1: con un assist per Camporese nel primo tempo e un gol su rigore nella ripresa, Burrai è il protagonista indiscusso dell’importantissimo successo dei friulani a danno dei siciliani, grazie al quale riescono a portarsi addirittura momentaneamente a -3 dal Benevento primo in classifica, in campo stasera in casa contro l’Empoli. Inutile, per gli ospiti, il rigore trasformato da Scaglia in pieno recupero: il Trapani resta all’ultimo posto con soli 6 punti e la panchina di Baldini è adesso più traballante che mai.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana