Serie B, probabili formazioni 38° giornata: possibile un lancio generale di giovani e giocatori poco utilizzati

E’ sempre difficile prevedere le formazioni che scenderanno in campo, le sorprese sono all’ordine del giorno; ciò vale soprattutto quando si gioca l’ultima giornata: molte squadre non hanno più obiettivi, ma affrontano avversari che, invece, ne hanno.

Ad esempio ci sono Carpi e Padova, già retrocesse, che ospiteranno Venezia e Livorno, in cerca invece di punti per la salvezza. Schierare giovani e giocatori sottoutilizzati oppure motivare i titolari per un ultimo sforzo prima dei saluti?

Proprio per questo riteniamo inutile commentare le scelte dei tecnici e ci limiteremo a proporre delle possibili formazioni per la giornata domenicale, e questo con l’assoluta certezza di essere smentiti.

 

Brescia (4-3-1-2): Alfonso, Sabelli, Cistana, Romagnoli, Martella; Bisoli, Tonali, Dall’Oglio; Spalek, Torregrossa, Donnarumma.

Benevento (4-3-1-2): Gori; Letizia, Volta, Di Chiara, Improta; Tello,Viola, Bandinelli; Vokic; Insigne, Armenteros.

 

Carpi (4-4-1-1): Piscitelli; Sabbione, Poli, Pezzi, Pachonik; Coulibaly, Pasciuti, Rolando, Crociata; Cissé; Marsura.

Venezia (3-5-2): Vicario; Modolo, Fornasier, Domizzi; Coppolaro, Mazan, Zampano, Segre, Bocalon; St Clair, Zennaro.

 

Crotone (3-5-2): Cordaz; Spolli, Vaisanen, Sampirisi; Curado, Barberis, Molina, Zanellato, Simy; Pettinari, Milic.

Ascoli (4-3-1-2): Lanni; Brosco, Valentini, Rubin, Andreoni; Troiano, Addae, Frattesi; Ninkovic; Ardemagni, Chajia.

 

Lecce (4-3-1-2): Vigorito; Venuti, Lucioni, Meccariello, Calderoni; Majer, Tachtsidis, Petriccione; Mancosu; La Mantia, Falco.

Spezia (4-3-3): Lamanna; Vignali, Ligi, Terzi, Augello; Mora, Bartolomei, Ricci; Gyasi, Galabinov, Bidaoui.

 

Padova (4-3-3): Minelli; Cappelletti, Andelkovic, Cherubin, Longhi; Lollo, Serena, Mazzocco; Baraye, Pulzetti, Clemenza.

Livorno (3-4-2-1): Zima; Di Gennaro, Dainelli, Boben; Valiani, Agazzi, Luci, Porcino; Giannetti, Dumitru; Raicevic.

 

Palermo (4-3-1-2): Brignoli; Szyminski, Bellusci, Rajkovic, Mazzotta; Murawski, Jajalo, Haas; Falletti; Puscas, Trajkovski.

Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Frare, Adorni, Benedetti; Proia, Iori, Branca; Schenetti; Moncini, Diaw.

 

Perugia (4-3-1-2): Gabriel; El Yamiq, Gyomber, Sgarbi, Mazzocchi; Falzerano, Cremonesi, Dragomir; Verre; Melchiorri, Sadiq.

Cremonese (5-4-1): Agazzi; Renzetti, Terranova, Claiton, Caracciolo, Mogos; Piccolo, Castrovilli, Castagnetti, Soddimo; Montalto

 

Pescara (4-3-3): Fiorillo; Del Grosso, Bettella, Scognamiglio, Balzano, Memushaj, Bruno, Brugman, Marras, Mancuso, Sottil.

Salernitana (3-4-1-2): Micai; Mantovani, Schiavi, Lopez, Casasola, Di Tacchio, Minala, Akpro, Rosina, Calaiò, Jallow.

 

Verona (4-3-3): Silvestri; Balkovec, Empereur, Dawidowicz, Crescenzi; Laribi, Gustafson, Henderson; Di Carmine, Matos Rider, Lee.

Foggia (3-5-2): Leali; Ranieri, Billong, Loiacono; Cicerelli, Gerbo, Greco, Busellato, Mazzeo; Matarese, Iemmello.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana