Serie B 2020-2021: Reggiana ultima promossa! Battuto il Bari in finale Play-off

Al termine di una combattutissima post-season è la Reggiana a staccare il biglietto per la prossima Serie B. Gli emiliani, infatti, hanno sconfitto il lanciato Bari di misura grazie ad un beffardo colpo di testa di Augustus Karbo, giovanissimo attaccante sierraleonese in prestito dal Crotone, e dopo ventuno anni ha ritrovato la sua dimensione.

Denominata Reggio Audace a causa dei fallimenti societari, ma comunque in possesso del marchio Reggiana, la società emiliana è finalmente tornata nel torneo cadetto dopo inaudite sofferenze.

L’inizio della fine è da far risalire al 1995, anno dell’inaugurazione dello stadio “Giglio” (oggi “Mapei Stadium“) per la cui costruzione la società si indebitò pesantemente tanto da fallire nel 2005. Dopo tre anni di A e altri due di B, il club allora guidato da Franco Dal Cin provò a tornare in massima serie nel campionato 1998-99, ma ottenne un pesante diciassettesimo posto e retrocesse.

L’ultima partita cadetta, quindi, fu quella vinta contro l’altra retrocessa Lucchese il 13 giugno 1999. Una vittoria inutile. Da allora solo sofferenze miste a colpi di coda fino al nuovo fallimento di due anni fa, dopo il quale iniziò una rapidissima risalita che è culminata ieri sera con il ritorno tra i cadetti.

Rispetto al Bari sconfitto ieri non possiamo parlare di giocatori di categoria superiore, ma le individualità ci sono e meritano una menzione: Fausto Rossi, regista che pareva destinato ad una fulgida carriera e mai esploso che pare aver trovato una sua dimensione.

In difesa c’è l’esperienza di Andrea Costa, centrale con esperienze anche in A insieme a tanti elementi esperti e giovani.

In avanti segnaliamo Gabriel Lunetta, Luca Zamparo, Stefano Scappini, Mattia Marchi e il già citato Kargbo a comporre un attacco in cui non vi è un bomber da 20-25 gol a stagione, ma che cambia spesso pelle e segna con regolarità.

In panchina, infine, il cinquantenne toscano di Fucecchio Massimiliano Alvini, che approderà in B per la prima volta in carriera. Il suo modulo preferito è il 3-4-1-2, non nuovo nel torneo cadetto, e c’è da prevedere che sarà una delle sorprese del prossimo campionato.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana