Serie B 2016-2017: squadre e calendario playoff

Al termine di una stagione estenuante, è l’ora dell’ultimo verdetto: la terza promozione diretta. Sei squadre battaglieranno tra loro e solo una andrà a far compagnia a Spal e Verona in massima serie.

A sorpresa si sono qualificate alla post season anche Benevento e Cittadella: entrambe neo promosse, le due compagini hanno sempre occupato le parti alte della graduatoria e i campani hanno addirittura lottato per lungo tempo per i primi due posti, prima di attraversare un fisiologico momento di appannamento che ha estromesso loro dalla bagarre per la promozione diretta. Il Cittadella, invece, ha vissuto un torneo altamente contraddittorio, con un numero di sconfitte superiore a quello delle retrocesse Latina e Pisa. Se i veneti sono rimasti sempre nella top eight lo devono, dunque, non solo alle loro 19 vittorie, ma anche alle stagioni balbettanti, se non negative, di altre pretendenti, quali Novara, Entella, Cesena e Bari, rimaste clamorosamente fuori dai giochi.

Giallorossi e granata affronteranno rispettivamente Spezia e Carpi: i liguri avevano come obiettivo il raggiungimento dei playoff per giocarsi una promozione a cui puntano da sempre, e possono contare sulla loro difesa, la meno battuta del torneo; ma giocare a Benevento è stato un problema per chiunque, e molte squadre sulla carta più accreditate hanno dovuto spesso alzare bandiera bianca. Il match si giocherà martedì 23 maggio, il giorno successivo alla sfida tra patavini ed emiliani: da questi ultimi ci si sarebbe aspettato molto di più, la squadra era ben attrezzata per puntare alla promozione diretta, ma è spesso mancata la continuità.

Ad attendere in semifinale ci sono Frosinone e Perugia: sui laziali il discorso è molto simile a quello fatto per il Carpi, sebbene abbiano messo insieme molti più punti. Qualche capitombolo di troppo ha impedito loro di conquistare subito la A costringendoli a dover affrontare la crudele giostra dei playoff, in cui quanto è stato fatto prima conta molto poco, se non nulla. Il Perugia, invece, ha stupito un po’ tutti per la continuità avuta, cosa che gli ha permesso di trovarsi nella miglior posizione possibile e di affrontare tra le mura amiche il ritorno della semifinale.

Il Frosinone affronterà la vincente di Cittadella-Carpi il 26 maggio, mentre il Perugia riceverà quella di Benevento-Spezia il giorno successivo: le sfide di andata si disputeranno in casa delle squadre peggio classificate. Le gare di ritorno si terranno il 29 e 30 maggio. Le finali sono in programma nei giorni 4 e 8 giugno.

Ecco il tabellone:

Turno preliminare
Cittadella-Carpi 22 maggio
Benevento-Spezia 23 maggio

Semifinali

A – Vincente Cittadella/Carpi-Frosinone – Andata: 26 maggio. Ritorno: 29 maggio
B – Vincente Benevento/Spezia-Perugia – Andata: 27 maggio. Ritorno: 30 maggio

Finale
Vincente A-Vincente B – Andata: 4 giugno. Ritorno: 8 giugno

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana