Serie A 2017-2018, squalificati 5° giornata: fermato Badelj

Il Giudice Sportivo ha deciso di squalificare per una giornata di campionato Milan Badelj della Fiorentina 

Tanti gol e spettacolo meraviglioso nel turno infrasettimanale, il primo della stagione, ma non è finita qui, visto che il campionato continua e si gioca di nuovo. 

Nel frattempo, il Giudice Sportivo, Gerardo Mastrandea, coadiuvato da Stefania Ginesio e da Eugenio Tenneriello, rappresentante dell’Associazione Italiana Arbitri, cioè l’AIA, ha ufficializzato le proprie decisioni sugli squalificati della 5° giornata di Serie A.  

Solo uno squalificato per il prossimo turno, che non potrà essere disputato da Milan Badelj, espulso per doppia ammonizione contro la Juventus. Il centrocampista croato della Fiorentina salterà la sfida contro l’Atalanta. 

Addirittura 10 mila euro di multa a Lazio, per i cori razzisti nei confronti dei tifosi del Napoli, e Roma, per lancio di petardi e bengala nella sfida contro il Benevento. I partenopei invece dovranno pagare 3 mila euro di ammenda per lo striscione esposto durante la partita contro i biancocelesti, ritenuto oltraggioso dal giudice sportivo. 

Fiorentina juve

Ecco il comunicato ufficiale: 

a) SOCIETA’
Il Giudice sportivo,
premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della quinta giornata andata sostenitori delle Società Atalanta, Cagliari e Milan hanno, in violazione della normativa di cui all’art. 12 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala); considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 13, comma 1. lett. a) b) ed e) CGS, con efficacia esimente,
delibera di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei loro sostenitori.
**********
Ammenda di € 10.000,00 : alla Soc. LAZIO per avere suoi sostenitori, prima dell’inizio della gara e al 18° del primo tempo, intonato cori insultanti di denigrazione territoriale nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria; sanzione attenuata ex art. 12 n. 3 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 10.000,00 : alla Soc. ROMA per lancio di un petardo e di vari bengala sul terreno e nel recinto di giuoco; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc. NAPOLI per avere suoi sostenitori esposto per circa due minuti (tra il 18° ed il 20° del secondo tempo) uno striscione oltraggioso nei confronti di
sostenitori di altra Società.
b) CALCIATORI
CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BADELJ Milan (Fiorentina): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia