Sedicesimi Coppa Italia dove vederli in TV e diretta Streaming: orari e formazioni 14-15-16/12/2021

Dove seguire in diretta TV e streaming i sedicesimi di finali di Coppa Italia che si giocheranno il 14/15/16 dicembre. Tutti i match saranno trasmessi in diretta tv in chiaro su Italia 1 ed in streaming sull’app MediasetPlay.

Ritorna anche la Coppa Italia. Dopo i turni preliminari ed i trentaduesimi giocatisi in estate, è tempo dei sedicesimi di finale della competizione. Da quest’anno la formula della Coppa Italia è cambiata e sono state ammesse le squadre di Serie A e di Serie B mentre sono solamente quattro le squadre della Serie C che hanno potuto partecipare nei turni eliminatori.

Sono otto in totale le sfide che si disputeranno in questi quattro giorni. Soltanto dagli ottavi in poi, che si disputeranno a gennaio, entreranno anche le big della Serie A.

Ecco tutti i match:

Martedì 14 dicembre
ore 15 Hellas Venezia-Ternana 
ore 18 Udinese-Crotone 
ore 21 Genoa-Salernitana 

Mercoledì 15 dicembre
ore 15 Verona-Empoli 
ore 18 Cagliari-Cittadella
ore 21 Fiorentina-Benevento 

Giovedì 16 dicembre
ore 18 Spezia-Lecce 
ore 21 Sampdoria-Torino 

Coppa Italia 2020-21, calendario
Il trofeo della Coppa Italia, foto presente nella pagina “Facebook” ufficiale del torneo

Dove vedere Venezia-Ternana in diretta streaming ed in tv

  • Partita: Venezia-Ternana
  • Data: 14 dicembre
  • Orario: 15:00
  • Diretta TV: Italia 1
  • Streaming: MediasetPlay

Venezia-Ternana aprirà i sedicesimi di finale di Coppa Italia e la vincente affronterà l’Atalanta agli ottavi. Il match si giocherà martedì 14 dicembre alle ore 15 e sarà trasmesso in chiaro su Italia 1, dato che la Mediaset detiene in esclusiva i diritti della Coppa Italia. In alternativa, il match potrà essere visto sul sito MediasetPlay o sull’app scaricabile per PC, smartphone e tablet.

Venezia-Ternana, le probabili formazioni

Il Venezia entra in campo con un 4-3-3. A porta Romero mentre davanti a lui la difesa a quattro con Mazzocchi, Ampadu, Caldara e Haps. Il centrocampo veneto dovrebbe prevedere Busio, Vacca e Kiyine. In attacco, Paolo Zanetti si affida al trio Aramu, Henry e Johnsen.

La Ternana risponde con un 4-4-2 simile a quello visto col Benevento. Iannarilli a difendere i pali mentre la difesa con Diakite, Sorensen , Capuano e Martella. Centrocampo a quattro con Koutsopias e Proietti come centrali e sulle fasce spazio a Partipilo e Capone. Per l’attacco Donnarumma e Pettinari.

Venezia (4-3-3): Romero; Mazzocchi, Ampadu, Caldara, Haps; Busio, Vacca, Kiyine; Aramu, Henry, Johnsen.

Ternana (4-4-2): Iannarilli; Diakite, Sorensen , Capuano, Martella; Partipilo, Koutsopias, Proietti, Capone ; Donnarumma, Pettinari.

Dove vedere Udinese-Crotone in diretta streaming ed in tv

  • Partita: Udinese-Crotone
  • Data: 14 dicembre
  • Orario: 18:00
  • Diretta TV: Italia 1
  • Streaming: MediasetPlay

Udinese-Crotone , partita valida per i sedicesimi di finale di Coppa Italia, si giocherà martedì 14 dicembre alle ore 18 e la vincente affronterà la Lazio agli ottavi. Il match e sarà trasmesso in chiaro su Italia 1, dato che la Mediaset detiene in esclusiva i diritti della Coppa Italia. In alternativa, il match potrà essere visto sul sito MediasetPlay o sull’app scaricabile per PC, smartphone e tablet.

Udinese-Crotone, le probabili formazioni

Il neo allenatore Gabriele Cioffi sceglie un 3-5-2 per l’Udinese. In porta Silvestri e con la difesa formata da Becao, De Maio e Nuytinck. Per il centrocampo Molina, Arslan, Walace assieme a Makengo e Udogie. In attacco ci dovrebbero essere Deulofeu con Beto.

Il Crotone schiera un 4-3-3. Festa tra i pali e difesa a quattro con Nedelcearu, Canestrelli al fianco di Paz e Sala. Per il centrocampo , il tecnico Francesco Modesto punta su Estevez, Zanellato e Donsah. Per il reparto offensivo Oddei, Mulattieri e Maric.

Udinese (3-5-2): Silvestri; Becao, De Maio, Nuytinck; Molina, Arslan, Walace, Makengo, Udogie; Deulofeu, Beto.

Crotone (4-3-3): Festa; Nedelcearu, Canestrelli, Paz, Sala; Estevez, Zanellato, Donsah; Oddei, Mulattieri, Maric.

Dove vedere Genoa-Salernitana in diretta streaming ed in tv

  • Partita: Genoa-Salernitana
  • Data: 14 dicembre
  • Orario: 21:00
  • Diretta TV: Italia 1
  • Streaming: MediasetPlay

Genoa-Salernitana, partita valida per i sedicesimi di finale di Coppa Italia, si giocherà martedì 14 dicembre alle ore 18 e la vincente affronterà il Milan agli ottavi. Il match e sarà trasmesso in chiaro su Italia 1, dato che la Mediaset detiene in esclusiva i diritti della Coppa Italia. In alternativa, il match potrà essere visto sul sito MediasetPlay o sull’app scaricabile per PC, smartphone e tablet.

Genoa-Salernitana, le probabili formazioni

3-5-2 per il Genoa. Sirigu a porta e davanti a lui la difesa con Vanheusden, Masiello e Criscito. Per il centrocampo Sturaro, Badelj e Hernani come centrali e sulle fasce Ghiglione e Cambiaso. In attacco Pandev ed Ekuban.

La Salernitana sceglie un 4-4-2. Belec a porta e la difesa a quattro dovrebbe prevedere dal primo minuto Veseli, Bogdan, Gyomber e Ranieri. Per la mediana Kechrida, L. Coulibaly, Obi e Kastanos. Fabio Castori si affida alla fantasia di Ribery e Simy.

Genoa (3-5-2): Sirigu; Vanheusden, Masiello, Criscito; Ghiglione, Sturaro, Badelj, Hernani, Cambiaso; Pandev, Ekuban.

Salernitana (4-4-2): Belec; Veseli, Bogdan, Gyomber, Ranieri; Kechrida, L. Coulibaly, Obi, Kastanos; Simy, Ribery.

Dove vedere Hellas Verona-Empoli in diretta streaming ed in tv

  • Partita: Hellas Verona-Empoli
  • Data: 15 dicembre
  • Orario: 15:00
  • Diretta TV: Italia 1
  • Streaming: MediasetPlay

Verona-Empoli, partita valida per i sedicesimi di finale di Coppa Italia, si giocherà mercoledì 15 dicembre alle ore 15 e la vincente affronterà l’Inter agli ottavi. Il match e sarà trasmesso in chiaro su Italia 1, dato che la Mediaset detiene in esclusiva i diritti della Coppa Italia. In alternativa, il match potrà essere visto sul sito MediasetPlay o sull’app scaricabile per PC, smartphone e tablet.

Hellas Verona-Empoli, le probabili formazioni

Verona in campo con il solito 3-4-2-1. In porta Montipò mentre la difesa a tre con Magnani, Ceccherini e Casale. Nella mediana dovrebbero esserci Faraoni, Tameze, Veloso e Lazovic. Solamente due centrocampisti per la squadra scaligere e sono Barak e Caprari dietro l’unica punta Simeone.

L’Empoli risponde con il 4-3-1-2. Vicario tra i pali e davanti a lui la difesa schierata con Stojanovic, Romagnoli, Luperto e Parisi. Per il centrocampo Haas, Ricci e Zurkowski. In attacco ci sarà sulla trequarti Bajrami dietro le due punte Pinamonti e Cutrone.

Verona (3-4-2-1): Montipò; Magnani, Ceccherini, Casale; Faraoni, Tameze, Veloso, Lazovic; Barak, Caprari; Simeone.

Empoli (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Romagnoli, Luperto, Parisi; Haas, Ricci, Zurkowski; Bajrami; Pinamonti, Cutrone. 

Dove vedere Cagliari-Cittadella in diretta streaming ed in tv

  • Partita: Cagliari-Cittadella
  • Data: 16 dicembre
  • Orario: 18:00
  • Diretta TV: Italia 1
  • Streaming: MediasetPlay

Cagliari-Cittadella, partita valida per i sedicesimi di finale di Coppa Italia, si giocherà mercoledì 15 dicembre alle ore 18 e la vincente affronterà il Sassuolo agli ottavi. Il match e sarà trasmesso in chiaro su Italia 1, dato che la Mediaset detiene in esclusiva i diritti della Coppa Italia. In alternativa, il match potrà essere visto sul sito MediasetPlay o sull’app scaricabile per PC, smartphone e tablet.

Cagliari-Cittadella, le probabili formazioni

Il Cagliari cerca di ripartire dalla Coppa Italia dopo il momento difficile in campionato. Walter Mazzarri si affida al 3-5-2. Con Cragno a porta, davanti a lui la difesa a tre con Caceres, Ceppitelli e Carboni. A centrocampo Bellanova, Deiola, Marin al fianco di Grassi e Dalbert. Per l’attacco Keita Balde e Joao Pedro.

Roberto Venturato sceglie il 4-3-1-2 per il suo Cittadella. Kastrati a porta mentre in difesa Mattioli, Frare, Adorni e Donnarumma. Per il centrocampo D’Urso, Danzi e Branca. In attacco Antonucci farà da sponda a Beretta e Baldini.

Cagliari (3-5-2): Cragno; Caceres, Ceppitelli, Carboni; Bellanova, Deiola, Marin, Grassi, Dalbert; Keita Balde, Joao Pedro. 

Cittadella (4-3-1-2): Kastrati; Mattioli, Frare, Adorni, Donnarumma; D’Urso, Danzi, Branca; Antonucci; Beretta, Baldini.

Dove vedere Fiorentina-Benevento in diretta streaming ed in tv

  • Partita: Fiorentina-Benevento
  • Data: 15 dicembre
  • Orario: 21:00
  • Diretta TV: Italia 1
  • Streaming: MediasetPlay

Fiorentina-Benevento, partita valida per i sedicesimi di finale di Coppa Italia, si giocherà mercoledì 15 dicembre alle ore 21 e la vincente affronterà il Napoli agli ottavi. Il match e sarà trasmesso in chiaro su Italia 1, dato che la Mediaset detiene in esclusiva i diritti della Coppa Italia. In alternativa, il match potrà essere visto sul sito MediasetPlay o sull’app scaricabile per PC, smartphone e tablet.

Fiorentina-Benevento, le probabili formazioni

Vincenzo Italiano farà un po’ di turnover. Nel suo 4-3-3 Terracciano sarà l’estremo difensore mentre davanti a lui la difesa potrebbe prevedere Venuti, Martinez Quarta, Igor e Biraghi. Per il centrocampo, il tecnico Viola potrebbe scegliere di piazzare Amrabat, Pulgar e Maleh. In attacco potrebbe toccare a Sottil, Kokorin e Saponara.

Il Benevento risponde con lo stesso modulo. Paleari a porta mentre in difesa partirebbero dal primo minuto Elia, Vogliacco, Barba e Masciangelo. Per il centrocampo Ionita, Viviani e Acampora. In attacco R.Insigne ed Improta dietro l’unica punta Lapadula.

Fiorentina (4-3-3): Terracciano; Venuti, Martinez Quarta, Igor, Biraghi; Amrabat, Pulgar, Maleh; Sottil, Kokorin, Saponara

Benevento (4-3-3): Paleari; Elia, Vogliacco, Barba, Masciangelo; Ionita, Viviani, Acampora; Insigne, Lapadula, Improta.

Dove vedere Spezia-Lecce in diretta streaming ed in tv

  • Partita: Spezia-Lecce
  • Data: 16 dicembre
  • Orario: 18:00
  • Diretta TV: Italia 1
  • Streaming: MediasetPlay

Spezia-Lecce, partita valida per i sedicesimi di finale di Coppa Italia, si giocherà mercoledì 16 dicembre alle ore 18 e la vincente affronterà la Roma agli ottavi. Il match e sarà trasmesso in chiaro su Italia 1, dato che la Mediaset detiene in esclusiva i diritti della Coppa Italia. In alternativa, il match potrà essere visto sul sito MediasetPlay o sull’app scaricabile per PC, smartphone e tablet.

Spezia-Lecce, le probabili formazioni

Thiago Motta scende in campo con un 3-5-2. Provedel a porta mentre la difesa a tre dovrebbe prevedere Amian, Erlic e Nikolaou. A centrocampo probabile l’impiego di Gyasi, Kovalenko, Sala e Maggiore. A guidare l’attacco per i liguri Nzola e Manaj.

Lecce che risponde con un 4-3-3. Gabriel tra i pali e davanti a lui la difesa con ; Calabresi, Lucioni, Dermaku e Barreca. In mediana possibile l’impiego di Majer, Hjulmand e Bjorkengren. Stesso numero di uomini anche in attacco con Strefezza, Di Mariano ed Olivieri.

Spezia (3-5-2):Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou; Gyasi, Kovalenko, Sala, Maggiore, Reca; Nzola, Manaj.

Lecce (4-3-3): Gabriel; Calabresi, Lucioni, Dermaku, Barreca; Majer, Hjulmand, Bjorkengren; Strefezza, Olivieri, Di Mariano.

Dove vedere Sampdoria-Torino in diretta streaming ed in tv

  • Partita: Sampdoria-Torino
  • Data: 16 dicembre
  • Orario: 21:00
  • Diretta TV: Italia 1
  • Streaming: MediasetPlay

A chiudere i sedicesimi sarà Sampdoria-Torino che si giocherà mercoledì 16 dicembre alle ore 18 e la vincente affronterà la Juventus agli ottavi. Il match e sarà trasmesso in chiaro su Italia 1, dato che la Mediaset detiene in esclusiva i diritti della Coppa Italia. In alternativa, il match potrà essere visto sul sito MediasetPlay o sull’app scaricabile per PC, smartphone e tablet.

Sampdoria-Torino, le probabili formazioni

Roberto D’Aversa si affida al suo 4-4-2. Audero a porta mentre per la difesa Yoshida e Colley come centrali e sulle fasce Bereszynski e Augello. Per il centrocampo Thorsby, Ekdal, Adrien Silva e Candreva, il bomber della squadra blucerchiata. Per l’attacco gli irrinunciabili Gabbiadini e Caputo.

Il Torino risponde con il 3-4-2-1. Milinkovic-Savic tra i pali e la difesa a tre con Zima, Bremer e Rodriguez. Per la mediana dovrebbero esserci Singo e Lukic assieme a Pobega ed Ansaldi. Per l’attacco Pjaca e Brekalo dietro la punta granata Sanabria.

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Thorsby, Ekdal, Adrien Silva Candreva; Gabbiadini, Caputo.

Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Zima, Bremer, Rodriguez; Singo, Lukic, Pobega, Ansaldi; Pjaca, Brekalo; Sanabria. 

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione