Salernitana, è Danilo Iervolino il nuovo proprietario. Ma un fondo svizzero presenta ricorso

La Salernitana è salva: l’imprenditore campano Danilo Iervolino, fondatore dell’Università Pegaso, ha presentato ieri notte un’offerta utile ad evitare la radiazione del club campano dal campionato. Un fondo d’investimenti svizzero, però, presenta un esposto alla Procura del capoluogo.

È Danilo Iervolino il salvatore della Salernitana: l’imprenditore ha presentato ieri un’offerta di acquisizione del club ai trustee Susanna Isgrò e Paolo Bertoli poco prima della scadenza, fissata per la mezzanotte, dalla Lega Calcio.

Scongiurata così l’ipotesi di radiazione dall’attuale campionato di Serie A, che era stata paventata nel caso la Salernitana, presieduta da Claudio Lotito (presidente anche della Lazio), non avesse cambiato presidente entro il nuovo anno.

La Salernitana si salva in extremis: Iervolino nuovo proprietario
Danilo Iervolino, nuovo proprietario della Salernitana

Originario di Palma Campania (Na), Iervolino è un fiore all’occhiello dell’imprenditoria italiana. Giovanissimo, ad appena 28 anni, fondò nel 2006 l’Università telematica “Pegaso” che, riconosciuta dal MIUR, è oggi leader del settore in Italia, con più di 100.000 iscritti.

Iervolino, che ha venduto le proprie quote di Pegaso al fondo CVC, incassando un miliardo nel settembre scorso, ha formalizzato l’acquisto della Salernitana ieri, alle 23:55, attraverso la società Idi Srl, cui amministratore delegato è Generoso De Luca, cugino di Iervolino.

Un investimento complessivo di 10 milioni per rilevare le quote del club da oltre dieci anni nelle mani di Claudio Lotito. Iervolino si è impegnato a versare il 5% di caparra (500.000 euro), come da condizioni poste dalla Lega Calcio a garanzia dell’acquisto del club, e nei prossimi 45 giorni produrrà tutta la documentazione necessaria a finalizzare il passaggio di proprietà.

“Farò di tutto per mantenere la Salernitana in Serie A – ha assicurato Iervolino nel suo messaggio di auguri – È con grande emozione che annuncio l’acquisizione della Salernitana 1919. Salerno e i suoi tifosi meritano una squadra competitiva. Credo fortemente che il progetto di rilancio della squadra che stiamo predisponendo garantirà equilibrio e stabilità alla società. Assicuro da parte mia il massimo impegno per costruire un futuro duraturo e ricco di soddisfazioni per la città e per la sua straordinaria tifoseria. È con questi auspici che, insieme, accogliamo con fiducia il nuovo anno. Auguri a Salerno, evviva i granata”.

L’esposto del fondo Global Pacific Capital Management

Già oggi, a poche ore dall’annuncio di Iervolino nelle vesti di nuovo proprietario, un fondo di investimenti svizzero, la Global Pacific Capital Management, ha presentato un esposto alla Procura di Salerno.

L’accusa portata avanti dal fondo elvetico è quella di aver presentato un’offerta maggiore rispetto al gruppo Iervolino, che ha avuto comunque la precedenza. Un’offerta di molto superiore rispetto ai 10 milioni presentati da Iervolino, che ammonta in totale a 64 milioni (26 cash e 38 di obbligazioni bancarie). L’avvocato Francesco Paulicelli e il commercialista Stefano Scarsella, rappresentanti del fondo, hanno annunciato di voler avviare un ricorso a scopo cautelare.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€