Ufficiale: Russia esclusa anche dagli Europei 2024

Europei 2024: La nazionale calcistica Russa, dopo essere stata esclusa dalla Nations League e dai Mondali, sarà esclusa anche dalle qualificazioni della 17° edizione degli Europei in Germania nel 2024.

La guerra in Ucraina, iniziata lo scorso febbraio, continua ad essere portata avanti dal governo russo, ma non con poche conseguenze, infatti, oltre alle sanzioni messe in atto dall’Unione Europea, che va ad infliggere non pochi danni all’economia Russa, la nazione governata da Vladimir Putin deve far fronte anche a pesanti esclusioni dalla competizione calcistiche. Le società russe sono già state escluse da tutte le massime competizioni internazionali, mentre alla nazionale è stata già tolta in precedenza la possibilità di partecipazione prima alla Nations League e in seguito alle qualificazioni per il Mondiale.

Europei 2024: Russia esclusa

Nelle ultime ore, la Uefa ha mostrato i criteri di qualificazione alla prossima edizione degli Europei che si terranno in Germania e andranno in scena dal 14 giugno al 14 luglio 2024. Quello che, però, era facilmente prevedibile era che anche per questa competizione internazionale, la Nazionale Russa non figura tra le squadre che prenderanno parte ai sorteggi per la composizione dei gironi, essendo stata totalmente esclusa. Chi figura tra le squadre che potranno cercare di qualificarsi alla competizione è, invece, l’Ucraina. D’altro canto, anche le squadre ucraine hanno ripreso a partecipare alle competizioni internazionali e stanno rientrando man mano in condizione.


Ad Euro 2024 prenderanno parte 53 federazioni nazionali e la Germania, in quanto paese ospitante, sarà automaticamente proiettata alla fase finale della competizione, evitando di fatto i sorteggi per i gironi. Le altre squadre partecipanti verranno suddivide in fasce (7) in base alla classifica che verrà fuori dai piazzamenti nei gironi di Nations League.

Luigi Mango

Informazioni sull'autore
“L'ossessione batte il talento, sempre”. Laureato in Beni Culturali. Appassionato di cultura, scrittura e calcio.
Tutti i post di Luigi Mango