Roma: Pastore torna dopo Pasqua

Altra stagione gettata per Javier Pastore. E per la Roma

C’è un desaparacido nella Roma. Risponde al nome di Javier Pastore. Il trequartista argentino è stato protagonista di un buon avvio di stagione e sembrava finalmente pronto ad affrontare un anno calcistico completo. Ma proprio sul più bello El Flaco si è infortunato. Giusto per mantenere la nomea di giocatore approdato nella capitale per svernare.

L’edema osseo sopra all’anca che gli impedisce di correre sembrerebbe essere più serio del previsto. Il rientro dell’ex Palermo e PSG è infatti programmato addirittura per dopo Pasqua, quindi verso metà aprile. Il tempo passa, ma Pastore non c’è mai in campo.

LO STOP- Dopo aver giocato una decina di partite da inizio stagione, a fine novembre Pastore accusa un problema all’anca. Rimane dunque fermo fino a fine gennaio, quando disputa un solo minuto nel derby di ritorno. Per accelerare i tempi di recupero, il giocatore ha scelto di farsi visitare anche da uno specialista spagnolo prima di sottoporsi al controllo finale a Villa Stuart del Dottor Zini. Esclusa la possibilità di operarsi per affidarsi ad una terapia conservativa, proprio come Diawara, i tifosi giallorossi dovranno aspettare ancora un po’ prima di rivederlo in campo. Sperando che torni quello di inizio campionato.