Roma, brutte notizie dopo l’Italia: rottura del legamento crociato per Zaniolo, out 6 mesi

L’esito degli esami strumentali hanno dato esito negativo: Zaniolo si è rotto il legamento crociato del ginocchio sinistro. Brutto colpo per il talento italiano, causato dal fallo di Van de Beek durante la sfida tra Italia e Olanda. Infortunio serio per Zaniolo, che dovrà stare fermo ai box per circa 6 mesi

Non c’è niente di peggio per un giovane talento di 21 anni di fermarsi di nuovo, a poca distanza dall’ultima volta. Perché le paure possono essere sconfitte una volta, ma non sempre si ha la forza per rialzare la testa.

Infatti, stamattina gli esami strumentali hanno dato esito negativo: rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro per Nicolò Zaniolo. In soldoni: altri sei mesi circa ai box per infortunio e più di mezza stagione di indisponibilità.

Ma andiamo con ordine. Già nella scorsa stagione Zaniolo era stato infortunato per sei mesi, sempre per un legamento crociato, però il ginocchio destro, che aveva messo a rischio la sua presenza agli Europei, poi posticipati al 2021.

Il centrocampista era tornato disponibile solo dopo il lockdown, nelle ultimissime partite, e si era presentato già in forma, tanto da guadagnarsi la convocazione e la titolarità nell’Italia di Roberto Mancini per queste due sfide settembrine.

Ronaldo rincuora Zaniolo che esce in barella. Fonte: instagram.com/nicolozaniolo

Poi, il patatrac nella sfida vinta contro l’Olanda: al minuto 41, infatti, a seguito di un fallo di Donny Van de Beek, ultimo colpo del Manchester United, era uscito in barella in lacrime. Sin da subito, lo staff medico della nazionale italiana aveva subodorato il brutto esito, seppur circolava ottimismo, visto che era uscito dallo stadio sulle proprie gambe.

Stamattina, Zaniolo, insieme con la fidanzata, si è presentato a Villa Stuart a Roma, sottoponendosi alla risonanza magnetica, che ha evidenziato la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro e la necessità dell’operazione, che era in programma già in giornata, ma è stata posticipata a domattina.

Ecco il comunicato ufficiale:

Nicolò Zaniolo è stato sottoposto a risonanza magnetica a Villa Stuart. L’iniziale sospetto diagnostico è stato confermato: il calciatore ha riportato la lesione completa del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro e domani verrà sottoposto a intervento chirurgico

Ad otto mesi di distanza dall’ultima volta, Zaniolo si è rotto anche l’altro crociato e ora sarà costretto ad uno stop forzato di almeno altri 5-6 mesi. La speranza è che possa recuperare entro marzo, così da partecipare alla competizione europea per nazionali.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia