Risultato Genoa-Perugia 4-3 dts: Simeone, Pandev e Ninkovic mandano agli ottavi Juric

Il Genoa batte il Perugia per 4-3 dts nel quarto turno di Coppa Italia

genoa-perugia-coppa-italia-quarto-turno-risultato-tabellino

La partita si accende subito. Dopo appena 3′ infatti il Genoa passa in vantaggio: Laxalt mette in mezzo un bel pallone dalla sinistra, la difesa umbra rimane immobile e Simeone di testa sigla l’1-0.

I rossoblu continuano a pressare: al 5′ bel tiro di Ocampos, ma Elezaj respinge d’istinto con il piede.

All’8′ bel pallone recuperato da Simeone in mediana per poi correre sulla destra ed entrare in area, ma il suo tiro finisce di poco alto sopra la traversa.

Al 12′ Ocampos si immola verso la porta, Elezaj esce fino al limite dell’area di rigore, poi l’azio sfuma.

Non accade nulla fino al 37′ quando i rossoblu raddoppiano: Simeone si inventa assist man per Pandev che scocca la freccia praticamente dal dischetto del rigore, è 2-0.

Nel secondo tempo il Perugia prova a reagire: al 52′ bel tiro di Drolé, Lamanna devia in corner.

Al 54′ arriva il 2-1: cross di Monaco per Drolè la cui conclusione si stampa sul palo, ma sulla ribattuta arriva Bianchi che al volo mette la palla dietro Lamanna.

Al 59′ Ninkovic si accentra e scaglia il tiro, Elezaj risponde ancora presente.

Al 64′ arriva l’incredibile pareggio dei perugini: angolo dalla destra di Bonaiuto, la palla viene spazzata, ma arriva subito il contro-cross, Bianchi fa da sponda per Drolé che sigla il 2-2.

Al 65′ arriva subito la reazione dei padroni di casa, ma il tiro di Ninkovic viene ancora una volta respinto da un ottimo Elezaj.

Al 76′ Bonaiuto salta netto Cofie per poi servire al limite dell’area Di Nolfo che, però, sciupa la grandissima chance, complice anche un super intervento di Lamanna.

Al 77′ sul capovolgimento di fronte arriva un bel cross di Veloso per Simeone, palla di poco sopra la traversa.

All’88’ traversa del Genoa: cross dalla destra di Lazovic per Burdisso che si è portato in area, ma il suo colpo di testa trova il legno e colpisce la riga, ma la palla non entra. Si va ai supplementari.

Al 93′ grandissima chance per il Genoa: ancora cross di Lazovic dalla destra, Pandev sotto porta manda incredibilmente fuori.

Al 99′ il macedone si riscatta: Laxalt serve Pandev che con un destro perfetto trafigge il portiere, è 3-2.

Nel secondo tempo supplementare al 108′ Lazovic entra in area e prova il tiro, ancora Elezaj dice di no al poker degli uomini di Juric.

Al 115′ arriva il definitivo 4-2: Laxalt trova Ninkovic che da ottima posizione mette in rete. Tracollo Perugia.

Al 120′ arriva l’incredibile, ma inutile, gol del Perugia: Nolfo con un tiro perfetto e bellissimo regala il terzo gol ai suoi. Ma non basta. Al Ferraris finisce 4-3.

TABELLINO

Genoa (3-4-2-1): Lamanna, Cofie, Burdisso (c), Biraschi (Lazovic al 28′ s.t.), Edenilson, Orban, Veloso, Laxalt, Pandev (Ntcham al 10′ p.t.s.), Ocampos (dal 1′ s.t. Ninkovic), Simeone (Perin, Gentiletti, Izzo, Gakpe, Lazovic, Munoz, Brivio, Fiamozzi, Rigoni, Rincon).
Allenatore: Juric

Perugia (4-4-2): Elezaj, Monaco, Guberti (Di Nolfo al 15′ s.t.), Ricci, Bianchi, Dezi (Acampora al 15′ s.t.), Del Prete, Alhassan, Mancini, Buonaiuto (Di Carmine al 13′ p.t.s.), Drole (Rosati, Santopadre, Imparato, Zavan, Di Carmine, Volta, Belmonte, Nicastro, Di Chiara, Brighi).
Allenatore: Bucchi

Marcatori: Simeone (G) al 3′ p.t.; Pandev (G) al 37′ p.t.; Bianchi (P) al 7′ s.t.; Drole (P) al 17′ s.t.; Pandev (G) al 10′ p.t.s, 10′ s.t.s. Ninkovic (G), 15′ s.t.s. Nolfo (G)