Risultati quarta giornata di F1: Kubica è il re

I risultati della quarta giornata di F1 dimostrano che i test pre-stagionali possono sempre riservare qualche sorpresa. Quella di oggi è semplicemente impressionante. Pensiamoci bene, quante volte è capitato che a terminare una giornata di test in testa al gruppo fosse una riserva?

Robert Kubica ha lasciato tutti a bocca aperta finendo la quarta giornata di Formula 1 al Montmelò da leader incontrastato. Dietro di lui, un mesto Verstappen ed un consistente Sergio Perez.

Risultati quarta giornata: la vendetta di Kubica!

Era stato dato per spacciato dopo il brutto incidente di cui è stato protagonista. Era tornato in Formula 1 fra pareri dissonanti di chi lo acclamava e chi lo riteneva ormai acqua passata. Ha gareggiato durante la stagione del 2019 con la Williams, terminando ogni gara con risultati non proprio impressionanti. Licenziato per fare spazio ai giovani – e danarosi – come Nicholas Latifi– il polacco è tornato dalla porta secondaria come terza guida e tester dell’Alfa Romeo.

I tempi dei piloti che hanno preso parte al tets. Fonte: F1.com

Robert Kubica ha dimostrato dove conta- in pista- quello che vale. Sul circuito catalano ha segnato un tempo finale di 1:16.942 .

A soli 0.405 di distanza da lui si trova Max Verstappen. Il pilota olandese, però, ha passato una giornata dura, dal gusto dolceamaro, in quanto si è ritrovato purtroppo a terra con la sua Red Bull.

A concludere il podio c’è quella che all’inizio si era mostrata come una rivelazione ma che ora inizia ad essere una abituè: la Racing Point di Sergio Perez. L’ottimo tempo è 1:17.428.

Sebastian Vettel finisce invece in una triste 10a posizione con un tempo decissamente alto, seguito dal compagno di squadra ancora più lento di lui. Il monegasco Leclerc, infatti, si classifica 13o. Mala tempora currunt per la scuderia Ferrari.

Oops, siamo a secco

Max Verstappen è stato lasciato a terra dalla sua Red Bull. Fonte: F1.com

In questo quarto giorno di test ci siamo trovati ad assistere a due episodi di guasti in pista. Ben due monoposto, infatti, hanno lasciato a terra i loro piloti.

I delusi di giornata sono stati Max Verstappen, di cui vi abbiamo già parlato in precedenza, e Daniil Kvyat, con la sua Alpha Tauri.

La causa di questi due improvvisi stop è ancora ufficialmente sconosciuta. Mentre si accerta la notizia, tuttavia, corrono voci che entrambe le auto fossero… a secco, completamente, di carburante. Decisamente imbarazzante però se vogliamo trovare un lato positivo, almeno basterà fare bene il pieno per i test di domani.