Real Madrid: scultura di Cristiano Ronaldo al Museo

Arriva una nuova scultura per CR7. Dopo una prima versione del suo busto, presentata all’aeroporto di Madeira e che tanto aveva fatto discutere a livello estetico, arriva una nuova variante. Questa qui sarà esposta direttamente nel museo del Real. 

Un busto, il primo dedicato al campione del Real, che ha portato ai vari osservatori più sarcasmo e battute che apprezzamenti. Come si può notare infatti nella foto sulla sinistra, l’opera dello scultore portoghese, Emmanuel Santos, fa tutto tranne che rispecchiare le reali caratteristiche fisionomiche di Ronaldo. Molti, infatti, i meme social realizzati sulla questione, e diversi i paragoni con l’illustre statua di “Art Attack”. 

 

Ironia del caso, però, da parte, perché questa volta il Real Madrid ha fatto realizzare un bronzo per il calciatore portoghese tutt’altro che antiestetico. A realizzare l’opera ci ha pensato direttamente Josè Antonio Navarro Arteaga, uno scultore sevillano, che ha dichiarato di voler far fuoriuscire ulteriormente tutta la forza interiore di CR7 attraverso questa scultura. La statua, dal peso di circa 60 kg per un’altezza pari a 90 cm, sembra mettere d’accordo ogni tipo di osservatore. A consegnare la scultura al calciatore è stata direttamente la società madridista, che è pronta ad esibirla nel proprio Museo. Quest’ultimo è il terzo più visitato del paese, dopo El Prado e il Thyssen

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi