Real Madrid-Inter, conferenza stampa pre-partita Simone Inzaghi: “Momento di massima autostima per noi, ma contro il Real Madrid non puoi sbagliare nulla”

Un Simone Inzaghi molto carico quello che si è presentato al consueto appuntamento con la conferenza stampa pre-partita. Tanti i temi analizzati dal tecnico in vista della gara che i suoi affronteranno nella giornata di domani. 

Sulla gara: “All’andata abbiamo fatto bene, molto bene, e non abbiamo vinto. Ciò significa che il nostro sforzo dovrà essere anche maggiore. Voglio personalità da parte dei miei, ma sopratutto fiducia e consapevolezza dei propri mezzi visto che siamo arrivati a questo match già qualificati per gli ottavi”. 

Momento positivo: “La squadra sin da subito ha espresso un gran calcio, gara d’andata col Real come simbolo di ciò, ma è chiaro che da allora sono stati fatti passi avanti e questa striscia di vittorie ci ha dato ancor più autostima”. 

Out Benzema: “Jovic nell’ultima gara ha fatto gol e assist, Vinicius sta trovando continuità. Le assenze le abbiamo anche noi, tutto si può dire, tranne che il Real non sappia come sostituire questo fuoriclasse”. 

Simone Inzaghi, 45 anni, allenatore dell’Inter. Fonte foto: Facebook, profilo ufficiale Inter

Gli infortuni in casa Inter: “Mi dispiace per Correa, ne avrà per un po’. Lautaro è in miglioramento, per De Vrij e Kolarov situazione sotto monitoraggio” 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi