Real Madrid-Inter 2-0, dichiarazioni post partita Inzaghi

Termina 2-0 per il Real Madrid la gara contro l’Inter, valida per la fase a gironi del gruppo D di Champions League. A segno per i blancos prima Kroos e poi Asensio.

Sulla partita: “Il nostro primo tempo è stato ottimo. I ragazzi si sono impegnati e hanno dato il meglio. Peccato in primis per non essere andati in vantaggio entro la fine del primo tempo e secondaria cosa dobbiamo evitare da ora in poi sceneggiate come quella fatta da Nicolò”.

Su Barella: “Ha fatto un errore grave e ha chiesto scusa a tutti, dalla dirigenza ai tifosi e senza dimenticare ovviamente i suoi compagni. Mi auguro che queste cose non capitino più e servano da lezione non solo al ragazzo, ma anche ai suoi compagni di squadra”.

Simone Inzaghi, 45 anni, allenatore dell’Inter. Fonte foto: Facebook, profilo ufficiale Inter

Il Real Madrid: “Loro sono una squadra immensa eppure fino al rosso ce la siamo giocata alla pari. Resta il fatto che se tra andata e ritorno non ottieni neanche un punto vuol dire che qualcosa da migliorare sotto porta ce l’hai”.

Futuro: “Non so dirvi chi voglio evitare di beccare agli ottavi, ma di certo posso dire che la squadra sta facendo passi in avanti gara dopo gara. Ora testa a domenica, col Cagliari non sarà facile”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi