Qualificazioni Europei, risultati 2° giornata: Zahavi ne fa tre all’Austria, Germania cinica e vincente

GRUPPO C

Irlanda del Nord-Bielorussia 2-1: i battaglieri nordirlandesi vincono ancora grazie alle reti di Evans e Magennis e vanno al primo posto da soli con 6 punti, mentre i bielorussi, in gol con Stasevich, restano ultimi a 0.

Olanda-Germania 2-3: i tedeschi giocano un’ottima partita, addirittura eccellente in alcuni tratti, e sconfiggono a domicilio gli olandesi, che giocano anche bene ma si distraggono troppo dietro e pungono poco davanti. Già sul 2-0 dopo poco più di mezz’ora grazie ai gol di Sané e Gnabry, gli uomini di Loew staccano la spina troppo presto e, dopo aver rischiato di subire gol da Babel, che spreca due nitide palle gol, vengono raggiunti nella ripresa da De Ligt e Depay; l’Olanda meriterebbe il pareggio, ma sbaglia ancora dietro e Schulz trova la rete del successo proprio allo scadere. La Germania esordisce dunque con il piede giusto e si guadagna i suoi primi tre punti, mentre gli Orange non danno seguito al successo contro la Bielorussia nella prima giornata.

 

GRUPPO E

Galles-Slovacchia 1-0: ai britannici basta un gol di James dopo cinque minuti per assicurarsi il primo successo del percorso di qualificazione.

Ungheria-Croazia 2-1: sconfitta inaspettata, ma meritata, per i balcanici in quel di Budapest. I magiari, andati sotto per via di una rete in sospetto offside di Rebic (manca il Var), non demordono e ribaltano il risultato grazie a Szalai e Patkai. Le due squadre sono adesso a quota 3 punti insieme a Galles e Slovacchia.

GRUPPO G

Israele-Austria 4-2: Arnautovic è in grande spolvero e ne fa due, ma Zahavi è in serata di grazia e riesce a trafiggere Lindner per ben tre volte prendendosi la vetta della classifica marcatori (4 reti) e regalando alla sua nazionale quella del Gruppo G. Di Dabbur la quarta rete.

Polonia-Lettonia 2-0: i gol nel finale di gara di Lewandowski e Glik mandano la nazionale dell’Est in vetta alla classifica con 6 punti. 

Slovenia-Macedonia del Nord 1-1: il derby balcanico si conclude in parità grazie ai gol di Bardhi e Zajc. i macedoni perdono la vetta della classifica a beneficio della Polonia, mentre gli sloveni restano imbattuti e ora hanno 2 punti.

 

GRUPPO I

Kazakistan-Russia 0-4: vittoria senza problemi per la selezione guidata da Cherchesov, che riscatta la sconfitta contro il Belgio offrendo una prova molto convincente e strapazzando i padroni di casa. Vanno a segno Cheryshev, che sigla una doppietta e diventa vice-capocannoniere delle qualificazioni insieme a Sterling (tre reti per entrambi), Dzyuba e Beysebekov (autogol).

San Marino-Scozia 0-2: pur senza brillare particolarmente, i britannici espugnano Serravalle grazie ai gol di McLean e Forrest e rimediano alla pesante sconfitta patita ad Astana.

Cipro-Belgio 0-2: Hazard e Batshuayi regolano i ciprioti in meno di venti minuti e così i belgi possono insediarsi in testa da soli a punteggio pieno dopo due partite.

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana