Qualificazioni Europei 2020, risultati 9° giornata: Turchia, Francia, Inghilterra e Repubblica Ceca festeggiano, Serbia ormai eliminata

Turchia-Islanda 0-0: nessun gol, ma ai turchi bastava un punto per guadagnare la qualificazione al prossimo Europeo e l’ha ottenuto condannando contemporaneamente l’Islanda ad abbandonare il sogno di provare a ripetere il miracolo di quattro anni fa.

Albania-Andorra 2-2: piccola impresa dei pirenaici, che ottengono un punto in trasferta grazie alla doppietta di Martinez. Balaj e Manaj firmano le reti balcaniche, utili solo a rimontare ogni gol avversario ed evitare figuracce.

Francia-Moldavia 2-1: Varane e Giroud su rigore ribaltano l’iniziale gol rumeno di Rata e consentono ai bleus di staccare il biglietto per l’Europeo con un turno di anticipo. L’ultima giornata servirà a stabilire chi, tra loro e i turchi, passerà come primo.

Inghilterra-Montenegro 7-0: la sfida è senza storia e si chiude sostanzialmente nei primi quarantacinque minuti con ben cinque reti realizzate ad opera di Oxlade-Chamberlain, Rashford e Kane, quest’ultimo autore di un tris. Nella ripresa arrivano anche l’autogol di Sofranac e il sigillo finale di Abraham. I britannici possono dunque festeggiare la qualificazione.

Portogallo-Lituania 6-0: Ronaldo cala un altro tris e Bernardo Silva, Paciencia e Pizzi arrotondano dando sostanzialmente alla Selecao la sicurezza del secondo posto. Basterà un solo punto in Lussemburgo nell’ultima sfida di domenica.

Repubblica Ceca-Kosovo 2-1: anche i cechi possono festeggiare una qualificazione molto sofferta dopo aver vinto lo scontro diretto contro i sorprendenti balcanici. Sono questi ultimi a passare in vantaggio con Nuhiu ad inizio ripresa, ma Kral e Celustka guidano la rimonta dei padroni di casa negli ultimi venti minuti.

Serbia-Lussemburgo 3-2: vittoria sofferta, ma ormai inutile, da parte dei serbi sui deboli, ma agguerriti, lussemburghesi, sempre in partita per tutti e novanta i minuti. Mitrovic realizza due reti nel primo tempo, Rodrigues accorcia subito dopo l’intervallo, Radonjic ristabilisce le distanze e, infine, Turpel fa venire i brividi al pubblico del Marakana. La vittoria, come detto, è tuttavia inutile: il Portogallo ha vinto ed è sempre secondo a +1. Considerando che i lusitani andranno in Lussemburgo nell’ultimo turno, possiamo dare per scontato che per la Serbia ci sia poco da fare.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana