PSG eliminato dal Manchester United: anche Tuchel fallisce in Champions League

Una sconfitta senza precedenti. Non tanto dal punto di vista del punteggio, ma nel modo in cui è arrivata. Dopo il tonfo in casa dell’andata (2-0 Psg), le possibilità che il Manchester United passasse il turno erano ridotte a un lumicino. Troppo forte il divario tra le squadre, troppa la voglia del Paris Saint Germain di invertire una rotta che in Champions League sembra davvero nefasta. Dal 2012 infatti, la corazzata guidata dallo sceicco non è mai riuscita a superare i quarti di finale. E dopo la vittoria dell’andata, nessuno avrebbe potuto immaginare un epilogo del genere.

Il calcio però è una scienza inesatta e ancora una volta è riuscito a sorprendere tutti. Pronti via e il Manchester va in vantaggio con Lukaku. Un gol di rapina, il quinto nelle ultime tre partite. Poco male, il Psg si lancia in attacco e trova subito il pareggio con Bernat, abile a sfruttare una giocata da urlo di Mbappé. 1-1. I francesi giocano bene, lo United è alle corde e non riesce a superare il centrocampo. Ci vorrebbe un miracolo per riaprire il discorso qualificazione, che sembra praticamente chiuso. A pochi secondi dal termine del primo tempo, il fattaccio. Rashford tira da lontano, Buffon non trattiene e Lukaku a porta vuota non può fare altro che buttarla dentro. 

Fonte immagine: Manchester United – Manchester Evening News

2-1 Manchester. Assurdo.

Per passare, ad ogni modo, il Manchester ha ancora bisogno di un gol e deve fare la partita, che rimane ancora (e saldamente) nelle mani del Psg. Nel secondo tempo, il Psg cerca in tutti i modi di raggiungere il pareggio ma la sfortuna e la poca precisione negli ultimi 10 metri le impediscono di trovarlo. Così si arriva al minuti 93′, quando un tocco di mano di Kimpembe in area “obbliga” l’arbitro a fischiare il calcio di rigore. Le immagini al Var sono chiare, il braccio è largo. Rashford va dal dischetto e fa secco Buffon. 3-1 United. Apoteosi Reds, inferno Psg. E per una Parigi che piange, c’è un Buffon che non sorride. La maledizione Champions continua.. e Tuchel rischia.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Angelo Dino Surano

Informazioni sull'autore
Giornalista, editor, ghostwriter, lettore appassionato. Una vita intera dedicata alla parola e alle sue innumerevoli sfaccettature.
Tutti i post di Angelo Dino Surano