Pronostico Roma-Borussia Monchengladbach, 24-10-2019, 3^ giornata gruppo J, UEFA Europa League

Alle 18:55 la Roma di Paulo Fonseca scende in campo all’Olimpico contro il Borussia Monchengladbach di Marco Rose per la 3^ giornata del girone J della UEFA Europa League.

I giallorossi ritrovano il loro tecnico dopo il turno di squalifica scontato in campionato – nel pari senza gol in casa della Sampdoria, con il debutto del nuovo tecnico Claudio Ranieri, grande amore romanista.

In Europa League i capitolini sono a quota 4 dopo la bella vittoria al debutto contro l’Istanbul Basaksehir, schiantato 4-0, e il pari in casa della grande sorpresa Wolfsberger.

La formazione austriaca che al suo debutto assoluto in una competizione europea ha schiantato con medesimo risultato proprio i tedeschi e addirittura a casa loro.

Dal canto suo il Monchengladbach ha bisogno di punti per alimentare speranze di qualificazione, avendo solo un punto, guadagnato in casa dei turchi del Basaksehir, 1-1 il risultato finale.

Vanno meglio le cose in Bundesliga, che vede la formazione tedesca in vetta alla pari della superpotenza Bayern Monaco a quota 16 punti. Anche se nell’ultimo turno, l’8°, non è andata bene, sconfitta dopo 4 vittorie di fila in campionato per la banda di Rose, in casa del Borussia Dortmund – recentemente affrontato nonché battuto dall’Inter in Champions League per 2-0 a San Siro – vincente 1-0 al “Signal Iduna Park” con gol partita del grandissimo ex di turno Marco Reus.

Giallorossi invece sesti in Serie A, a ben 9 punti dalla vetta occupata dalla Juventus a quota 22 punti, reduci da 3 risultati utili di fila – dopo la loro unica sconfitta stagionale finora, 0-2 in casa contro l’Atalanta – ma di recente hanno un pò rallentato, 2 pareggi nelle ultime due giornate, 1-1 casalingo contro il Cagliari e, come anticipato, il pari di Marassi, il 1° senza gol in questa stagione per la banda di Fonseca.

Probabili formazioni Roma-Monchengladbach. 

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Mancini, Smalling, Kolarov; Fazio, Veretout; Kluivert, Zaniolo, Florenzi; Džeko. All. Fonseca
Borussia Mönchengladbach (4-3-3): Sommer; Lainer, Jantschke, Elvedi, Wendt; Benes, Kramer, Zakaria; Thuram, Embolo, Hermann. All. Rose.

Pronostico e migliori quote Roma-Monchengladbach.

Obiettivamente i giallorossi sembrano decisamente favoriti. 

La caratura e l’esperienza internazionale dei tedeschi non sembrano sufficienti a contrastare il potenziale romanista.

I bookmakers sono espliciti in tal senso, specie William Hill, che fornisce le quote massime sia per il segno 1, 2.05, sia per il segno X, 3.6, sia per il segno 2, quota 3.4 .

Agrodolci gli ultimi due ricordi italiani per il Monchengladbach, grande rimonta contro l’Atalanta nel return match dei sedicesimi di Europa League nel 2017, ma, 4 anni prima, nel 2013, stessa fase della stessa competizione, sconfitta 2-0 proprio all’Olimpico, ma contro la Lazio.

La Roma in casa va abbastanza bene, solo in una occasione su 5 in questa stagione non è andata in gol fra le mura amiche, la sopra citata sconfitta 0-2 contro l’Atalanta in campionato.

Può essere l’occasione giusta per i giallorossi per l’allungo in coppa. La combo 1+Ov2.5 è quotata 2.89 da Betclic, l’eventuale combo 1+Gol  fa lievitare la quota a 3.85, infine il successo giallorosso con 2 gol di scarto è a 6.55, per chi vuol tentare un risultato esatto, il 3-1 paga 15 volte la posta. 

Precedenti e statistiche Roma-Monchengladbach.

Sfida inedita. 

Come anticipato, l’ultima trasferta italiana affrontata dai tedeschi fu contro la Fiorentina, era Giovedì 23 Febbraio 2017, grande rimonta nel ritorno dei sedicesimi di Europa League, dal 2-0 viola sancito in meno di mezz’ora da Nikola Kalinic-oggi proprio giallorosso, ndr – e Borja Valero, al 2-4 firmato dalla tripletta di Lars Stindl e alla rete di Andreas Botker Christensen. Grande vittoria che rese vana la vittoria 0-1 dei viola all’andata in Germania.

Altra cosa anticipata è che l’ultima sconfitta in campo italiano per il Monchengladbach avvenne proprio all’Olimpico, ma contro la Lazio, allora guidata da Vladimir Petkovic, era Giovedì 21 Febbraio 2013, era sempre il ritorno dei sedicesimi di Europa League, e i tedeschi allora guidati da Lucien Favre persero 2-0 contro i biancocelesti, in gol con Antonio Candreva e Alvaro Gonzalez.

Giallorossi vincenti nell’ultima in casa contro una tedesca. Era Mercoledì 4 Novembre 2015, 4^ giornata del gruppo E di Champions League, all’Olimpico i giallorossi allora guidati da Rudy Garcià sconfissero 3-2 il Bayer Leverkusen di Roger Schmidt, Momo Salah già al 2′ e Edin Dzeko prima della mezz’ora per il doppio vantaggio, Admir Mehmedi e Javier Hernandez per la momentanea rimonta in 5 minuti, prima del gol definitivo di Miralem Pjanic su calcio di rigore all’80’.

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato