Pronostico Roma-Ajax, 15-04-2021, ritorno quarti Europa League

La Roma di Paulo Fonseca prova a tenere alto l’onore del calcio italiano in ambito internazionale per questa stagione.

Giovedì 15-04-2021, ore 21, per il ritorno dei quarti di finale di Europa League, i giallorossi ospitano l’Ajax di Erik Ten Hag.

Sfida fra formazioni capitoline che si daranno battaglia, esattamente come all’andata.

Pronostico e migliori quote Roma-Ajax.

Il 2-1 dell’andata è per i giallorossi un vantaggio naturalmente risicato indi per nulla rassicurante.

Gli olandesi han dimostrato di avere una grande carica offensiva oltre a un potenziale tecnico non da buttar via.

Tuttavia i giallorossi han dimostrato di non mollare mai nonostante stessero subendo il gioco olandese all’andata.

Oltre ad aver messo in mostra grandi doti di gestione delle forze e delle risorse.

Anche nell’ultima di campionato, vinta di misura e con concretezza, contro il Bologna.

Da aspettarsi una gara simile in questo ritorno.

Possibile un match accorto in cui cioè non si dovrebbero vedere molti gol.

Snai addirittura crede nella rimonta olandese, quotando il segno 2 a quota 2.35, il segno 1 a 2.85.

Un3.5 a 1.60, abbinato al GG a 3.25.

Probabili formazioni Roma-Ajax.

Roma (3-4-2-1): 13 Pau Lopez; 23 Mancini, 4 Cristante, 3 Ibanez; 2 Karsdorp; 14 Diawara, 17 Veretout, 61 Calafiori; 77 Mkhitaryan, 7 Pellegrini; 9 Dzeko. All.: Paulo Fonseca

Ajax (4-3-3): 1 Stekelenburg; 15 Rensch, 2 Timber, 21 Martínez, 31 Tagliafico; 4 µlvarez, 6 Klaassen, 8 Gravenberch; 39 Antony, 10 Tadic, 7 Neres. All.: Erik ten Hag

Precedenti e statistiche Roma-Ajax.

E’ la quarta sfida in assoluto fra le due formazioni.

Finora bilancio di perfetto equilibrio, una vittoria a testa e un pari.

Come anticipato, giallorossi vincenti 1-2 all’andata, dopo il vantaggio di Davy Klaasen – autentico regalo della difesa capitolina – e il fallito raddoppio di Dusan Tadic – fallito miseramente il calcio di rigore – la rimonta della banda di Fonseca con il calcio di punizione di Lorenzo Pellegrini solo deviato da Scherpen, e, nel finale, il gran sinistro al volo di Roger Ibanez.

La prima sfida all’Olimpico lo scorso 19 Marzo 2003, 1-1 fra la Roma di Fabio Capello e l’Ajax di Rambo Koeman, olandesi in vantaggio già a inizio partita con il futuro interista Andy Van Der Meyde, al 24′ definitivo pari di Cassano.

Giallorossi reduci dalla risicata vittoria alla 30^ di Serie A contro il Bologna del grande ex Mihajlovic, sempre all’Olimpico sufficiente il gol di Borja Mayoral.

Successo importante per perseguire la zona UEFA.

Stesso risultato alla 29^ di Eredivisie per l’Ajax, gol partita di Sebastien Haller per un ulteriore balzo in avanti alla conquista di un campionato sin qui dominato.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato