NBA 2016/17, risultati 6 Marzo: Leonard fa volare gli Spurs. Bene i Warriors, ancora ko i Cavaliers

Ben dodici le sfide disputate nella notte NBA. Grande spettacolo all’AT&T Center di San Antonio, dove si è disputato il big match tra Spurs e Rockets. Una sfida vissuta sul duello a distanza tra le stelle Leonard (39+6 rimbalzi) e Harden (39+12 assist), con gli ospiti capaci di partir molto forte (39-23 al 12′), salvo subire la rimonta dei ragazzi di coach Pop. Nel finale, è Leonard (17 nel solo quarto periodo), coadiuvato da Parker (19+6 rimbalzi), ad ergersi a protagonista assoluto, realizzando la tripla del definitivo sorpasso a 25″ dalla fine, per poi stoppare Harden nell’azione successiva. Seconda vittoria consecutiva per i Warriors, che espugnano la Philips Arena di Atlanta grazie alla coppia Curry (24+9 assist)-Iguodala (24). Agli Hawks non bastano Schroder (23) e Millsap (20+10 rimbalzi). Partita da dimenticare per i Cavaliers che, alla Quicken Loans Arena, perdono la seconda partita di fila contro gli Heat e, soprattutto, salutano già Andrew Bogut, fratturatosi la tibia sinistra dopo aver giocato appena 58 secondi. Miami, avanti di 18 lunghezze al 36′ (89-71), vola grazie all’ex Waiters (29) e a Dragic (21+6 assist). Irving (32+7 rimbalzi) e James (30+17 rimbalzi e 6 assist), non evitano la sconfitta a Cleveland.

Kawhi Leonard, uomo copertina nella vittoria di San Antonio su Houston (foto da: nbcbayarea.com)

Per fortuna dei Campioni in carica, anche i Celtics hanno perso ancora, sconfitti allo Staples Center dai Clippers. Dopo un primo tempo equilibrato, i californiani scappano via nella ripresa (56-73), sulla spinta del trio Griffin (26+8 rimbalzi)-Paul (23)-Crawford (19). Thomas (32) e Smart (21) sono i migliori per gli ospiti. Bel traguardo per i Jazz. Alla Vivint Smart Home Arena, la squadra di Salt Lake City batte i Pelicans ed ottiene la 40.esima W della stagione. Hayward (23+7 rimbalzi) e Gobert (15+15 rimbalzi) sono decisivi, mentre per New Orleans Davis (20+12 rimbalzi) e Jordan Crawford (19) non bastano. Con un quarto periodo da 16-30 di parziale, i Pistons abbattono i Bulls al Palace e li agganciano in classifica. In evidenza Reggie Jackson (26+6 assist) per i padroni di casa; Butler (27+9 rimbalzi) è il migliore nella squadra allenata da coach Hoiberg. Sconfitta sorprendente per i Grizzlies, che cadono al FedEx Forum per mano dei Nets. Anche qui è decisivo il quarto periodo (34-18 per gli ospiti). Kilpatrick (23) e Lin (18) si mettono in luce per Brooklyn; Conley (32+6 assist) e Gasol (18+6 rimbalzi) non sono serviti a Memphis.

Alla Time Warner Cable Arena di Charlotte, gli Hornets sconfiggono i Pacers, grazie al duo Walker (28+7 assist e 6 rimbalzi)-Batum (21); nessun punto per Belinelli. Ad Indiana non basta George (36+10 rimbalzi). Importante vittoria per i Nuggets, che s’impongono al Pepsi Center contro i Kings. Chandler (36+12 rimbalzi) e Gallinari (18+6 rimbalzi) sono i migliori per la squadra di Mile High City; tra i californiani, il top-scorer è Collison (17). Quarto periodo vincente per i Knicks, che rifilano un parziale di 28-13 ai Magic, espugnano l’Amway Center. Senza Anthony, il migliore è Lee (20). Fournier (25) e la tripla doppia di Payton (16+11 rimbalzi e 10 assist) non evitano il ko ad Orlando. Infine, al Wells Fargo Center di Philadelphia, i Bucks vincono nettamente sui Sixers, trascinati da Antetokounmpo (24+8 rimbalzi) e Snell (21+7 rimbalzi). Justin Anderson (19+6 rimbalzi) si salva per i padroni di casa.

Rinviata la sfida tra Twolves e Blazers in programma al Target Center di Minneapolis, a causa del parquet reso scivoloso dalla condensa.

Di seguito, il riepilogo dei risultati della notte:

MILWAUKEE BUCKS (29-33) @ PHILADELPHIA 76ERS (23-40) 112-98

NEW YORK KNICKS (26-38) @ ORLANDO MAGIC (23-41) 113-105

MIAMI HEAT (30-34) @ CLEVELAND CAVALIERS (42-20) 106-98

GOLDEN STATE WARRIORS (52-11) @ ATLANTA HAWKS (34-29) 119-111

CHICAGO BULLS (31-32) @ DETROIT PISTONS (31-32) 95-109

BROOKLYN NETS (11-51) @ MEMPHIS GRIZZLIES (36-28) 122-109

PORTLAND TRAIL BLAZERS (26-35) @ MINNESOTA TIMBERWOLVES (25-37) RINVIATA

INDIANA PACERS (32-31) @ CHARLOTTE HORNETS (28-35) 88-100

HOUSTON ROCKETS (44-20) @ SAN ANTONIO SPURS (49-13) 110-112

SACRAMENTO KINGS (25-38) @ DENVER NUGGETS (29-34) 96-108

NEW ORLEANS PELICANS (25-39) @ UTAH JAZZ (40-24) 83-88

BOSTON CELTICS (40-24) @ LOS ANGELES CLIPPERS (38-25) 102-116

*Tra parentesi, i record delle varie squadre.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo