Napoli-Shakhtar, Sarri: “Non è obbligatorio passare il turno, il livello della competizione è altissimo”.

Un Maurizio Sarri formato provinciale quello della vigilia della sfida di Coppa Campioni contro lo Shakhtar, una partita fondamentale per la qualificazione degli azzurri. Al Napoli serve un’impresa ma le parole di Sarri, che si dice ottimista e scommette sulla voglia di passare il turno, sembrano nascondere un po’ di rassegnazione. Sarri ha dichiarato che passare il turno non è obbligatorio e che al momento c’è una piccolissima speranza di passare al prossimo step perché il livello del girone è altissimo.

Una dichiarazione che fa capire come il Napoli sia concentrato prevalentemente nella conquista dello scudetto: complice l’annata altalenante della Juventus, i partenopei sono davvero in corsa per il primato e al momento devono fare i conti esclusivamente con l’Inter di Spalletti, forse la candidata più papabile a lottare fino alla fine. 

Fonte immagine: Calcioefinanza.it

Contro gli ucraini, Sarri si aspetta una partita vibrante contro una formazione che gioca un calcio pericoloso. Sarri è consapevole che bisognerà concedere spazi a una squadra che gioca un calcio non banale: “Se facessero il campionato italiano” dice l’allenatore del Napoli, “non sarebbero sesti o settimi, forse tutti, compresi noi, abbiamo sottovalutato questa squadra. Possiamo fare di più rispetto all’andata, non toglierei nessuno a loro che hanno giocatori divertenti, perché a me piace vincere ma anche divertirmi: forse il più pericoloso è Tyson ma mi piace molto anche Fred”. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Angelo Dino Surano

Informazioni sull'autore
Giornalista, editor, ghostwriter, lettore appassionato. Una vita intera dedicata alla parola e alle sue innumerevoli sfaccettature.
Tutti i post di Angelo Dino Surano