MotoGP, Test 2017 Sepang. Rossi: “I miglioramenti sulla M1 ci sono”

Al termine della prima giornata di test invernali a Sepang, Valentino Rossi, nonostante l’8° posto nella classifica dei tempi e un mal di testa che gli ha dato fastidio per gran parte del tempo, si è detto soddisfatto della nuova M1.

Valentino Rossi, oggi messo in crisi dal mal di testa a Sepang (foto da: urbanpost.it)

Oggi non ero in forma ed ho cercato di non fare troppi giri perché mi faceva male la testa mentre guidavo” – esordisce Rossi a Motorsport.com – “Ho avuto un mal di testa incredibile e sono rimasto un’ora al buio ed in silenzio per vedere se mi passava. E’ un peccato perché stamattina ho perso quasi due ore e poi nel pomeriggio ha piovuto, quindi siamo rimasti un po’ indietro“.

Posso comunque dire che la moto è migliorata. In Giappone hanno lavorato molto bene, portando una moto nel complesso migliore del prototipo provato a Novembre scorso” – continua il Dottore – “Sono diversi motore ed elettronica, a differenza del telaio, anche se domani proverò uno nuovo, basato sulle prime indicazioni date. Nell’ultimo giorno di prove che avevamo fatto qui a novembre, eravamo riusciti a fare un miglioramento importante, capendo di cosa ha bisogno ed ero andato piuttosto forte anche a livello di passo. Però la moto era ancora un mix di pezzi nuovi e vecchi. Adesso è arrivata ed è molto bella e guidabile“.

Chiusura dedicata a Lorenzo, oggi in difficoltà: “E’ solo il primo giorno. Per esperienza personale posso dire che la Ducati è una moto molto diversa dalla Yamaha, quindi necessita di uno stile di guida diverso e magari Jorge ci metterà un po’ di tempo ad adattarsi“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo