MotoGP, Suzuki: sarà Takuya Tsuda a sostituire l’infortunato Alex Rins

La Suzuki ha annunciato il pilota che sostituirà l’infortunato Alex Rins, a partire dal Gran Premio di Spagna a Jerez de la Frontera. Si tratta del tester Takuya Tsuda, che potrà fare così il suo esordio in gara in MotoGP, dopo aver partecipato ai test collettivi di Valencia, nello scorso Novembre, e di Sepang, a fine Gennaio.

Takuya Tsuda, in sella alla Suzuki GSX-RR durante i test di quest’inverno a Sepang. Sarà il giapponese a sostituire l’infortunato Rins (foto da: motopaedia.com)

Tsuda, che sarebbe dovuto essere già presente in Andalusia, ma solo per partecipare ai test che seguiranno il Gran Premio, è il tester di fiducia della Suzuki sin dal ritorno nella classe regina della Casa di Hamamatsu, ovvero dal 2015. Tsuda, inoltre, è normalmente impegnato nel Campionato SBK giapponese, del quale è vicecampione in carica, e vanta una pole position alla 8 Ore di Suzuka, edizione 2014.

Per quanto riguarda Rins, la sua situazione non è delle migliori. La sua stagione d’esordio in MotoGP è partita male sin dai test di Valencia, quando una caduta lo ha costretto a lungo ai box. Prima del Gran Premio di Argentina, poi, mentre si allenava con una moto da cross, si è procurato un infortunio ad un piede. Dulcis in fundo, la caduta nelle libere ad Austin, a causa della quale ha rimediato la frattura del polso sinistro.

Al momento Rins è a Barcellona, a casa, ma non si è ancora operato. I tempi di recupero sono lunghi e rischia di dover star fermo anche due mesi, perdendo in ipotesi dalle 4 alle 5 gare, con ritorno prevedibile tra Assen e il Sachsenring.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo