MotoGP Spagna 2018, Crutchlow: “Felice per la pole. Il team ha svolto un gran lavoro”

Le qualifiche del Gran Premio di Spagna 2018, in corso di svolgimento a Jerez de la Frontera, hanno riservato molte emozioni, sovvertendo quelli che erano i pronostici della vigilia. Cal Crutchlow, vincitore del Gran Premio d’Argentina a Termas de Rio Hondo, ha ottenuto una grandissima pole position (la 4° in carriera), mettendosi davanti a tutti con il crono di 1:37.653. Il pilota inglese, nella gara di domani, sarà affiancato in prima fila da un bravissimo Dani Pedrosa, su Honda HRC, e da Johann Zarco, su Yamaha Tech 3, che ha da poco annunciato il suo passaggio in KTM per la prossima stagione.

Dani Pedrosa, Cal Crutchlow e Johann Zarco, rispettivamente 2°, 1° e 3° al termine delle qualifiche di Jerez (foto da: motogp.com)

CAL CRUTCHLOW (POLEMAN) –Il team ha fatto un lavoro fantastico. Non credo che potrebbero fare di più per me, forse io potrei fare di più per la mia scuderia. Dobbiamo continuare su questa strada, e sono contento di questa pole position. Non vedo l’ora che arrivi la gara domani e di giocarmi le mie carte. Cecchinello? Se ha detto di avere la pelle d’oca per la mia pole, allora è andata meglio che in Argentina, dove per esultare cadde“.

DANI PEDROSA (2° a +0.259) –E’ sempre importante essere in prima fila ed ammetto che questo risultato mi rende allo stesso tempo felice e sorpreso. Abbiamo lavorato tanto questo weekend, in particolare per migliorare il mio feeling, non ottimale con le mie condizioni fisiche attuali. La squadra, comunque, mi sta aiutando e lo apprezzo. Stiamo facendo il miglior lavoro possibile e penso che ora dobbiamo concentrarci sulla giusta scelta degli pneumatici per la gara“.

Per quanto riguarda domani, sembra che molti piloti possano avere un ottimo passo” – continua Dani – “Dobbiamo restar concentrati e capire come mi sentirò alla fine. Uno dei punti più importanti per la gara di domani riguarda la forza nella mia mano. Non sono ancora al massimo della forma e sto prendendo degli antidolorifici per calmare il dolore e cercare di gestirlo al meglio“.

JOHANN ZARCO (3° a +0.303) –Ho ottenuto un buonissimo risultato. La qualifica è sempre un primo step e andare forte al sabato pomeriggio mi dà l’opportunità di partire bene domani. Il feeling con la moto è positivo da venerdì, ma con il caldo ho fatto fatica nelle PL4. Spero queste informazioni possano servire per domani. Anche le qualifiche non stavano andando molto bene, ma alla fine ho osato di più. Nel complesso, comunque, la moto è a posto e posso provare a dire la mia“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo