MotoGp, Qualifiche Gp di Francia. Pole di Quartararo, seguono Miller e Petrucci.

Fabio Quartararo si prende la pole position nelle qualifiche del Gran Premio di Francia sul circuito di casa di Le Mans con un super tempo di 1:31.315.

Alle sue spalle chiudono la prima fila Jack Miller con il secondo tempo in 1:31.537 e Danilo Petrucci 1:31.674.

I Ducatisti Andrea Dovizioso e Pecco Bagnaia chiudono rispettivamente 6° e 7°.
In casa Yamaha Maverick Vinales chiude 5° (due run con due moto diverse), gli altri italiani Valentino Rossi (due run con cambio gomma) e Franco Morbidelli 10° e 11°.
Unica Honda in Q2 è quella di Cal Crutchlow, che finisce le qualifiche segnando il quarto miglior tempo.



Griglia serratissima in questo sabato di qualifiche francese sul circuito di Le Mans, con dieci piloti racchiusi in poco più di mezzo secondo!

Ma è il Diablo Quartararo ad afferrare il primo posto in griglia (in parte già pronosticato) dimostrando grande forza e determinazione. Era dal primo appuntamento della stagione a Jerez che non portava a casa la pole position che sicuramente gli darà una grande iniezione di fiducia in vista della gara.

Fabio Quartararo sopo le qualifiche si è mostrato molto felice e soddisfatto di aver ottenuto la pole position nel Gran Premio di casa a Le Mans: “Sono molto contento, ho molta fiducia e ho fatto un bel passo in FP3 ed FP4. Petrucci e Jack qui vanno molto forte, vediamo i primi giri domani”.
Pole importante dal punto di vista storico per Fabio Quartararo, infatto l’ultimo francese a fare la pole a Le Mans fu Christian Sarron nel 1988, l’ultima in classe MotoGP fu quella di Zarco nel 2018 in Qatar.

Sono quattro le Ducati nelle prime sette. Jack Miller che aveva dominato le libere ieri ha fatto il secondo tempo in qualifica (prima fila a Le Mans l’anno scorso) e dimostra di essere in gran forma per la gara di domani. “Mentre usavo la seconda moto sono state migliorate delle cosine tecniche nella prima moto, ci riproveremo l’anno prossimo per la pole. Mi sento bene, il passo era buono anche con gomme usate. Abbiamo avuto qualche problema nelle FP4, ma a parte questo solo piccole cose tecniche sulla moto”.

Per Danilo Petrucci invece è la terza prima fila consecutiva in territorio francese (ultima prima fila al Mugello nel 2019), conquistata passando dalla Q1. Dopo le qualifiche Danilo Petrucci ha detto: “Sono ormai tre anni che faccio la prima fila qui, sono molto contento di esserci tornato. Non ci sono lunghi rettilinei e posso sfruttare al meglio le frenate della mia moto. E’una buona opportunità per me, ho fatto un bel giro con un unico errorino nell’ultimo settore. Domani ce la giochiamo per la gara” .

Entrato attraverso la Q1 anche Pecco Bagnaia, che però ha potuto fare solamente un run, avendo a disposizione una sola gomma. Inoltre il piccolo momento di nervosismo in pista con Oliveira, che probabilmente gli stava intralciando la traiettoria, non gli ha permesso di sfruttare al meglio i minuti di qualifica.

Valentino Rossi invece non è per niente contento del risultato ottenuto nelle qualifiche del GP di Francia che lo vedrà scattare dalla 4° fila dopo il 10° tempo in qualifica. Il “Dottore” sperava di partire dalle prime file dopo gli ottimi tempi ottenuti nelle prove libere.
Rossi dopo le qualifiche ha detto: “L’unica cosa che contava oggi era la posizione di partenza e non è andata bene. Non sono contento di partire decimo perché penso che dovevo fare meglio per il passo che avevo. Ci sono delle cose da fare. In accelerazione la moto è troppo nervosa. Bisogna lottare un po’, si muove. Poi come al solito siamo tutti lì, sono a mezzo secondo dalla pole e sono decimo”.
Per quanto riguarda il passo gara invece Rossi è abbastanza soddisfatto.

In ombra la Suzuki, che dopo il doppio podio di Barcellona non riesce a centrare la Q2, Mir parte 14°, Rins 16°.
IL team principal della Suzuki Davide Brivio afferma “Abbiamo qualche problema con l’anteriore, bisogna lavorare in vista di domani e avere un buon ritmo, faremo una grande rimonta”.

Non ci resta che aspettare la gara di domani che scatterà alle ore 13:00 e non alle 14:00 come di consueto per vedere chi si aggiudicherà il Gran Premio di Francia e come si evolverà la classica di un mondiale molto incerto e imprevedibile.


Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus