MotoGP Malesia 2017, Dovizioso: “Venerdì positivo, il feeling con la moto è ottimo”

Il weekend del Gran Premio della Malesia è cominciato nel migliore dei modi per Andrea Dovizioso e per la Ducati. Il forlivese è riuscito ad essere il più veloce sia nella PL1, disputata su pista inizialmente bagnata e poi via via sempre più asciutta, sia nella PL2, corsa invece sul bagnato. In particolare, Dovizioso è riuscito a replicare sempre ai tempi di Marc Marquez, riuscendo a finirgli regolarmente davanti. Prime prove nel complesso positive anche per Jorge Lorenzo, primo degli altri sul bagnato sia nel time-attack che sul passo gara.

Un venerdì al comando per Dovizioso a Sepang, avendo chiuso con il miglior tempo entrambe le sessioni (foto da: twitter.com)

Siamo molto contenti della giornata di oggi, perché siamo riusciti ad essere veloci in tutte le condizioni, specialmente sul bagnato. Il feeling con la moto era ottimo e abbiamo confermato le nostre buone qualità sul bagnato su questa pista” – ha spiegato il Dovi – ” Abbiamo fatto anche una prova comparativa delle carene, avendone tutto il tempo. Siamo stati veloci da subito e credo ci sia ancora un buon margine di miglioramento, soprattutto in inserimento di curva. Non è detto che quelli visti stamattina siano i valori reali, ma sicuramente partire così forte ci permetterà di lavorare con tranquillità“.

Marquez è abituato a stare quasi sempre al comando, quindi riuscire a stargli davanti in entrambe le sessioni è positivo, ma non credo che questo gli metta pressione. Non con la situazione attuale di classifica, anche se, come ho detto anche ieri, tutto può succedere” – prosegue il pilota italiano – “Non voglio ancora pensare a quali condizioni potremo trovare in gara, perchè dobbiamo prima trovare i settaggi ideali. E spero che avremo a disposizione dei turni sull’asciutto per continuare a lavorare. Per domenica, sinceramente, se potessi scegliere eviterei di fare una gara flag to flag, che potrebbe favorire molto Marc. Il drenaggio della pista? L’asfalto si asciuga ancora con lentezza, anche se non ci sono state le condizioni di bagnato dello scorso anno. Se dovessero ripresentarsi, allora potrebbe essere un problema“.

Così Jorge Lorenzo: “A causa dell’arrivo della pioggia non siamo stati in grado di provare molto sull’asciutto. Per domenica si prevede pioggia, e non è il massimo dato lo scarso grip al posteriore” – dice lo spagnolo – “Abbiamo apportato delle modifiche, progredendo un pò ma continuo a perdere tanto nel confronto con Andrea. Sul bagnato, lui e Marc sono i più veloci, decisamente. Poi, però, posso dire che ci sono io. Per la gara, la mia speranza è che sia asciutto per poter fare il massimo. Noi della Ducati siamo messi bene, visto che siamo in tre o quattro nelle prime posizioni. Ma anche Marc e la Honda vanno forte“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo