MotoGP Americhe 2019, Risultati PL2: Vinales beffa Marquez. Rossi 3°

Arriva la sorpresa nel secondo turno di prove libere al COTA di Austin. Vero, siamo solo alle PL2, ed hanno un significato assolutamente relativo. Il non trovare su questa pista Marc Marquez in vetta alla classifica, però, desta alquanto scalpore. Il Cabroncito, infatti, è preceduto di 44 millesimi dalla Yamaha di un Maverick Vinales (2:03.857) che già al mattino aveva messo il sale sulla coda del connazionale. Una M1 che sembra davvero in palla, come dimostra anche Valentino Rossi, 3° a +0.146 dal compagno di box e 2 millesimi meglio della prima Ducati, quella Pramac di un Jack Miller (+0.148) anch’egli finora apparso in forma.

Maverick Vinales ha portato la sua Yamaha M1 #12 in cima alla classifica, al termine delle PL2 del Gran Premio delle Americhe di Austin (foto da: motogp.com)

Bene anche Cal Crutchlow, LCR Honda CASTROL (+0.261), davanti ad un Alex Rins, Suzuki, migliorato molto rispetto alla PL1 (+0.496). Si conferma Pol Espargaro, KTM (7° a +0.507), davanti alle due Petronas Yamaha SRT di Franco Morbidelli (+0.691) e Fabio Quartararo (+0.732), di un soffio miglior rookie del turno, davanti ad un convincente Francesco Bagnaia, Ducati Pramac (10° a +0.773). In grossa difficoltà le due Ducati ufficiali: Andrea Dovizioso (11° a +0.857) e Danilo Petrucci (13° a +1.049) sono attualmente fuori dalla Q2 e, come se non bastasse, per domattina le previsioni parlano di pioggia. In mezzo ai due di Borgo Panigale ecco la GSX-RR di Joan Mir (+0.994).

Scorrendo la classifica, in 14° posizione troviamo l’Aprilia di Aleix Espargaro (+1.096), davanti alle Honda di Takaaki Nakagami, LCR Honda IDEMITSU (+1.163), e di Jorge Lorenzo, HRC (+1.312), i cui miglioramenti sono ancora troppo labili. Johann Zarco continua a faticare con la KTM, soprattutto nel confronto con il compagno di box (17° a +1.634). Alle sue spalle c’è l’altra Aprilia di Andrea Iannone (+2.098), seguito dalle due Ducati Avintia Racing di Karel Abraham (+2.305) e di Tito Rabat (+2.347), e dalle KTM Tech 3 di Miguel Oliveira (+2.419) e di Hafizh Syahrin (+2.993).

Passando ai giri portati a compimento dai vari centauri della MotoGP in questo turno, il migliore è stato il Dottore, Valentino Rossi (17), davanti ad un folto gruppo di piloti con 16 tornate all’attivo, ovvero Marquez, Crutchlow, Rins, Quartararo, Dovizioso, Petrucci, Nakagami, Lorenzo, Zarco, Iannone, Oliveira e Syahrin. Ad aver girato di meno, con 13 passaggi, sono stati Bagnaia ed Abraham.

Cla#PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/h 
112 Spain Maverick Viñales Yamaha152’03.857  160.239 
293 Spain Marc Márquez Honda162’03.9010.0440.044160.182 
346 Italy Valentino Rossi Yamaha172’04.0030.1460.102160.050 
443 Australia Jack Miller Ducati142’04.0050.1480.002160.048 
535 United Kingdom Cal Crutchlow Honda162’04.1180.2610.113159.902 
642 Spain Alex Rins Suzuki162’04.3530.4960.235159.600 
744 Spain Pol Espargaro KTM152’04.3640.5070.011159.586 
821 Italy Franco Morbidelli Yamaha152’04.5480.6910.184159.350 
920 France Fabio Quartararo Yamaha162’04.5890.7320.041159.298 
1063 Italy Francesco Bagnaia Ducati132’04.6300.7730.041159.245 
114 Italy Andrea Dovizioso Ducati162’04.7140.8570.084159.138 
1236 Spain Joan Mir Suzuki152’04.8510.9940.137158.963 
139 Italy Danilo Petrucci Ducati162’04.9061.0490.055158.893 
1441 Spain Aleix Espargaro Aprilia142’04.9531.0960.047158.834 
1530 Japan Takaaki Nakagami Honda162’05.0201.1630.067158.749 
1699 Spain Jorge Lorenzo Honda162’05.1691.3120.149158.560 
175 France Johann Zarco KTM162’05.4911.6340.322158.153 
1829 Italy Andrea Iannone Aprilia162’05.9552.0980.464157.570 
1917 Czech Republic Karel Abraham Ducati132’06.1622.3050.207157.312 
2053 Spain Tito Rabat Ducati152’06.2042.3470.042157.259 
2188 Portugal Miguel Oliveira KTM162’06.2762.4190.072157.170 
2255 Malaysia Hafizh Syahrin KTM162’06.8502.9930.574156.458 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo