Mondiale per club volley maschile: Civitanova batte Trento e vola in finale

Mondiale per club volley maschile: Civitanova batte Trento al tie break e vola in finale. Stanotte l’incontro con il Sada Cruzeiro per assegnare il titolo.

È ancora Lube Civitanova Marche in finale di Mondiale per club: la squadra marchigiana batte Trento al tie-break (25-20, 22-25, 23-25, 25-20, 21-19) e si guadagna la possibilità di difendere il titolo iridato, come due anni fa, contro i brasiliani del Sada Cruzeiro.

La squadra di Blengini vince al termine di una battaglia estenuante, dove è stata sotto 2-1 e ha avuto la capacità di rimontare. Subito puntuali in battuta, Simon e compagni hanno messo in difficoltà l’Itas che, trascinata dagli attacchi di Micheletto, non è comunque riuscita ad evitare la sconfitta nel primo set, sancita da una battuta sbagliata di Sbertoli.

Immagine
Las Lube Civitanova Marche festeggia la vittoria contro Trento nel Mondiale per club

Riscossa trentina nel secondo set, grazie a una ricezione più efficace che rende il gioco di Sbertoli più fòuido. La Lube, di converso, commette qualche errore in più.

Proprio un’invasione di De Cecco consente a Trento di portarsi a casa il secondo set, mentre nel parziale successivo è Yant ad attaccare fuori e fissare sul punteggio di 23-25.

Nel quarto set la Lube, dopo una partenza tentennante, riesce ad avere la meglio grazie a un ottimo turno in battuta di Lucarelli, che tiene la squadra trentina a 18 punti, solca un vantaggio di cinque lunghezze, e si prende il quarto set mandando la partita al tie-break.

Nell’ultimo parziale, dopo un avvio promettente di Trento, la Lube cambia marcia grazie all’ingresso di Kovar. Simon si carica sulle spalle il peso della squadra e la porta sul 13-11. La Lube spreca dunque sei match point per chiudere la contesa, ma decide la gara un attacco di Lucarelli che sancisce il definitivo punteggio sul 21-19.

In finale, i ragazzi di Blengini affronteranno, come detto, il Ceruzeiro. La squadra di Belo Horizonte, padrona di casa, ha battuto 3-1 (25-17; 25-22; 23-25; 25-16) il Funvic e tenterà ora di prendersi la rivincita contro la squadra capace di batterla 3-1 nella finale dell’edizione 2019. Appuntamento a stanotte, ore 00:30, per spingere la Lube verso la riconferma della propria leadership mondiale.