Milan-Atalanta 1-1, Dichiarazioni post partita Pioli: “Ci abbiamo provato fino alla fine”

E’ uno Stefano Pioli che prende e analizza le buone cose del pareggio tra la sua squadra e l’Atalanta: “La squadra sta bene, sapevamo fosse una gara difficile ma la cosa bella è che ci abbiamo provato fino alla fine, questo è l’aspetto più importante”

Il tecnico rossonero è felice per il rinnovo ma vuole che il suo Milan migliori ancora: “Siamo il Milan, dobbiamo crescere e continuare con quello che stiamo facendo. Dobbiamo finire bene il campionato, pensiamo alle prossime due partite”

L’ex allenatore di Inter e Lazio parla anche di Zlatan ibrahimovic: “L’apporto dato da Zlatan alla classifica è evidente, mi auguro di poter lavorare ancora con lui, E’ un giocatore che sta bene e può essere ancora trainante. Credo che Zlatan e il club non si sono ancora parlati ma potrà succedere presto. Prima non c’era la certezza di chi sarebbe stato l’allenatore e certe situazioni non erano state ancora affrontate”.

Pioli sottolinea molto bene i meriti della squadra: “Tutti ci siamo sforzati, il merito delle prestazioni è un lavoro di tutti. C’erano tanti giovani che si conoscevano poco, Ibra è stato bravo a farli crescere. Io mi trovo benissimo con lui, andranno messe altre cose sul piatto e ci vorrà ancora un po’ di tempo”.

Il tecnico rossonero parlando di Leao, afferma che ha un grande talento, ma deve migliorare e fare in partita quello che gli riesce sempre in allenamento. Continua a ribadire che lui lo vede come seconda punta oppure attaccante esterno.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Luca Meringolo

Informazioni sull'autore
Laureato in Comunicazione e Dams, collaboratore di Klichè e StadioSport. Tifoso del Milan, ma sa riconoscere gli errori della sua squadra e loda anche gli avversari per i loro meriti. Obiettivo: giornalismo imparziale!
Tutti i post di Luca Meringolo