Marquez e il suo recupero alla spalla, più lento del previsto

Marc Marquez premiato assieme al fratello Alex come sportivo dell’anno 2019.
Fonte: Marquez twitter

Marc Marquez, fresco di un nuovo titolo mondiale, è desideroso di riprendere da dove ha terminato l’ultima stagione.

Essere davanti a tutti, per l’ennesima volta, confermando le sue doti di straordinario fuoriclasse, sempre concentrato e determinato.

Il numero uno al mondo, martedì scorso, era presente ad un galà catalano dello sport, come ogni anno. Il premio di migliore sportivo dell’anno 2019 è andato a lui, assieme al fratello Alex, vincitore a sua volta nella Moto2.

Terzo premio per Marc Marquez, il primo per quanto riguarda il suo fratello minore. Quest’anno, quindi, c’è stata una soddisfazione maggiore, visto che ha ricevuto questo premio con uno di famiglia. 

Inoltre ci sarà da separare l’aspetto famigliare da quello agonistico. Infatti il fratello Alex correrà nella classe regina con la Honda, sarà quindi suo compagno di squadra.

Marc ha subito tenuto a precisare questpo aspetto: 

“Al compagno di squadra, i giusti consigli. Sappiamo distinguere bene l’aspetto familiare da quello professionale. Bisognerà lavorare e separare le due cose, ognuno lavorerà per conto suo, guardando i propri interessi, anche se a casa proveremo ad aiutarci a vicenda per raggiungere i nostri obiettivi”

Gli fa eco il fratello minore, assolutamente desideroso di imparare. Il primo anno con la MotoGp è sicuramente diverso, quindi dovrà usare tutta la sua concentrazione e voglia di comprendere, per crescere il più velocemente possibile:

“Abbiamo obiettivi molto diversi, come esordiente proverò a fare il massimo in ogni gara ed in ogni prova. Ma soprattutto voglio crescere come pilota, quando si passa alla MotoGP bisogna imparare molto ed il più velocemente possibile per potersi far spazio. Ci proverò da subito, voglio imparare e crescere come pilota, questo è il mio obiettivo principale”.

Per quanto riguarda l’operazione subita alla spalla da Marc lo scorso 27 novembre, il recupero pare più lento del previsto. La spalla destra gli sta creando qualche complicazione, maggiore rispetto a quella sinistra, operata l’anno precedente. Nonostante sia sembrato più facile rispetto all’anno precedente, sono emerse delle difficoltà in quest’ultimo periodo.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega