Manchester City: pronto summit Aguero-Guardiola per decidere il futuro

In casa Manchester City è tempo di programmare la prossima stagione, con moltissimi big con le valigie in mano. In questa fallimentare stagione Guardiola non è assolutamente soddisfatto del rendimento della sua squadra ed ha in mente una vera e propria rivoluzione da attuare in estate. 

Se i vari Tourè, Clischy, Sagna, Caballero e Zabaleta sono ormai sul piede di partenza, chi non è ancora a conoscenza del suo futuro è Sergio Aguero, attaccante argentino che anche in questa stagione non è stato costante e solamente l’infortunio del neo-acquisto Gabriel Jesus, gli ha consentito di concludere la stagione da titolare.

Il Kun è potenzialmente un crack, un fuoriclasse, che ormai ha forse perso i giusti stimoli per stare al passo con i vari big del calcio mondiale. Nonostante ciò il suo valore non è assolutamente in discussione e molti top club scommetterebbero ancora su di lui ad occhi chiusi. 

Gli estimatori dell’attaccante non mancano di certo e qualora venisse messo sul mercato non ci sarebbero problemi a trovare una sistemazione vantaggiosa per tutti. Ciò che vuole capire Guardiola però, prima di rinunciare alla sua classe, è se veramente risanare il rapporto con lui sia veramente impossibile, o se Aguero potrà riuscire a tornare quel fuoriclasse che ha stregato mezza Europa fino a qualche anno fa. 

E’ dunque in agenda un summit tra l’entourage del calciatore, Aguero stesso e Pep per discutere sul futuro e decidere se potrà essere proprio lui la base della prossima ricostruzione o se dovrà essere sul mercato.