Ligue 1, PSG: vittoria per 2-0 a Metz

Nell’anticipo della quarta giornata di Ligue 1, il PSG va a vincere 2-0 in casa del Metz e si porta momentaneamente al primo posto in classifica con il Rennes.

Si è aperta ieri sera con l’anticipo tra PSGMetz la quarta giornata di Ligue 1. I parigini, pur con molte assenze importanti in rosa, sono riusciti ad espugnare lo Stade Municipal Saint-Symphorien per 2-0, risolvendo la pratica già nel primo tempo. La vittoria permette al PSG di volare momentaneamente in vetta alla classifica di Ligue 1 a 9 punti con il Rennes, mentre il Metz incappa nella seconda sconfitta consecutiva dopo un buon inizio di campionato dove erano arrivati 4 punti in due partite.

Orfano di Cavani, Mbappé e Neymar, il PSG si affida a Di Maria ed è l’argentino a sbloccare il risultato dopo appena undici minuti su calcio di rigore. I parigini dominano senza troppi problemi il primo tempo, con il Metz che non riesce mai ad essere pericoloso dalle parti di Bulka, ed al 43′ Choupo-Moting firma la seconda rete del PSG. Il gol taglia le gambe al Metz che prova a cambiare le cose ad inizio ripresa, ma manca ancora in fase offensiva, con Bulka non chiamato ad interventi particolarmente difficili.

A sfiorare il gol, anzi, è ancora il PSG che va vicinissimo al 3-0 con Di Maria al 67′, ma stavolta Oukidja dice no all’argentino, mettendo il pallone in angolo. Gli ultimi venti minuti di partita trascorrono senza particolari sussulti, con il PSG che gestisce il ritmo della partita e con il Metz che riesce solamente a conquistare qualche corner. Alla fine la partita termina senza altre marcature ed il PSG porta a casa tre punti importanti per arrivare alla sosta con l’umore alto.

 

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei