Ligue 1 2020-2021, verdetti: capocannoniere, retrocesse, qualificate in Champions, Europa e Conference League

Pirotecnico finale di stagione in Francia con il LOSC Lille che si laurea, per la quarta volta nella propria storia, campione. Battuta la concorrenza del PSG, mentre Digione e Nimes retrocedono in Ligue 2.

Netflix Ligue 1
La Ligue 1 2020/2021 volge al termine con il LOSC Lille campione di Francia!

Tutto si è deciso in un finale di stagione degno del miglior copione hollywoodiano e nel palcoscenico di una meravigliosa e adrenalinica Ligue 1, sono degli insospettabili “Mastini” a fermare l’egemonia del Paris Saint Germain che, dal 2012 ad oggi, ha dovuto cedere per la seconda volta lo scettro di Campione di Francia.

Il Lille ha disputato una stagione che eccelsa è dire poco e con sole 3 sconfitte, condite dalla miglior difesa del campionato, ha tagliato per primo il traguardo grazie al prezioso punto di vantaggio che li distanziava dal PSG.

La stagione degli uomini di Christophe Galtier, indiscusso eroe dell’impresa dei mastini, è stata ineccepibile ed è l’ennesima dimostrazione che la voglia, la progettualità e la fiducia di un gruppo estremamente competitivo e giovane, possono fronteggiare il denaro e le superstars messe in campo dai fortissimi parigini.

Da Ikonè a David, passando per Botman e Maignan fino all’idolo e trascinatore Burak Yilmaz che a 35 anni si è ritrovato ad essere, con 16 gol e 5 assist, il mattatore del campionato, firmando gol spesso decisivi.

A nulla serve il 2-0 del Paris contro il Brest per evitare la delusione del secondo posto, mentre è il Monaco, pur inciampando contro il Lens con un pareggio a reti bianche, a trovare posto nei preliminari di Champions, ai danni di un Lione che si è suicidato nell’ultima giornata.

Si ferma ad un punto dalla salvezza, invece, la rincorsa del Nantes che dovrà giocarsi i playout contro il Tolosa per sperare di non raggiungere Nimes e Dijon in Ligue 2.

Classifica della Ligue 1

Lilla 83; PSG 82; Monaco 78; Lione 76; Marsiglia 59; Rennes 58; Lens 57; Montpellier 54; Nizza 52; Metz 49; Saint-Etienne 46; Bordeaux 45; Angers 44; Reims 42; Strasburgo 42; Lorent 42; Brest 41; Nantes 40; Nimes 35; Dijon 21

I verdetti della Ligue 1

Campioni di Francia – LOSC Lille

Qualificate in Champions League – LOSC Lille, PSG, Monaco (preliminari)

Qualificate in Europa League – Lione, Marsiglia

Qualificata in Conference League – Rennes

PlayOut – Nantes vs Tolosa

Retrocesse in Ligue 2 – Nimes, Dijon

Promosse in Ligue 1 – Troyes, Clermont

Classifica marcatori

Kylian Mbappè (PSG) 27 gol – terza volta consecutiva che il francese si laurea re dei marcatori.

Memphis Depay (Lione) 20 gol

Wissam Ben Yedder (Monaco) 20 gol

Burak Yilmaz (Lille) 16 gol

Gaetan Laborde (Montpellier) 16 gol

Kevin Volland (Monaco) 16 gol

Ludovic Ajorque (Racing Strasburgo) 16 gol

Classifica Assist

Memphis Depay (Lione) 12 assist – l’olandese è l’unico giocatore ad aver fatto doppia cifra sia in gol che in assist.

Dimitri Payet (Marsiglia) 10 assist

Zinedine Ferhat (Nimes) 10 assist

Aleksandr Golovin (Monaco) 9 assist

Andy Delort (Montpellier) 9 assist

Angel Di Maria (PSG) 9 assist

Jonathan Bamba (Lille) 9 assist

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus