Liga 2021-2022: verdetti Champions, Europa e Conference League e retrocesse

Liga spagnola, i verdetti della stagione 2021-22: Real Madrid, campione di Spagna, in Champions con Barcellona, Atletico Madrid e Siviglia; Betis e Real Sociedad in Europa League, mentre il Villarreal stacca un biglietto per la Conference; retrocesse: Granada, Levante e Alavés.

La Liga spagnola ha emesso i propri verdetti: al termine della trentottesima giornata, scandita da tanti pareggi, il Real Madrid può finalmente sollevare il titolo di campione che ha conquistato, però, già da diverse settimane.

“Los blancos” di Carlo Ancelotti precedono di diverse lunghezze il Barcellona di Xavi, che grazie a una splendida seconda parte di stagione, ottengono il secondo posto in classifica, e l’accesso alla prossima Champions League. Competizione cui parteciperanno anche Atletico Madrid e Siviglia, le quali si sono affrontate nello scontro diretto per il terzo posto. Il confronto a distanza ha premiato l’Atletico, che si conferma una potenza del calcio spagnolo, nonostante non riesca a bissare il titolo conquistato lo scorso anno.

Logo uffiale della Liga, immagine del profilo della pagina “Facebook” ufficiale della Liga

In zona Europa League troviamo Betis Siviglia e Real Sociedad, mentre il Villarreal, dopo l’ottima campagna Champions, proverà a conquistare la vittoria in Conference League il prossimo anno. Retrocedono in Segunda Divisiòn, infine, Granada, Levante e Alavés.

Liga spagnola: i verdetti di fine campionato

Campione di Spagna: Real Madrid

Qualificate in Champions League: Real Madrid, Barcellona, Atletico Madrid e Siviglia

Qualificate in Europa League: Betis e Real Sociedad

Qualificate in Conference League: Villarreal

Retrocesse in Segunda Divisiòn: Granada, Levante e Alavés.