Lazio-Rennes 2-1, Video Gol Highlights: Milinkovic-Savic ed Immobile ribaltano il vantaggio di Morel

Risultato di Lazio-Rennes 2-1, 2° giornata di Europa League: Morel per i francesi, poi Milinkovic-Savic e Immobile ribaltano la contesa. Tre punti importanti per i biancocelesti per proseguire nell’avventura europea.

Una partita che vede gli ospiti controllare il gioco nella prima parte. I biancocelesti sono spenti, non riescono ad essere incisivi, mancano alcuni elementi in mezzo al campo. In vantaggio ci vanno gli ospiti con un calcio di punizione di Grenier che serve Morel, il quale di testa manda nell’angolo basso. Poi Milinkovic-Savic con un sinistro nell’angolo beffa Mendy, quindi Immobile con un colpo di testa dentro l’area completa la rimonta.

Lazio-Rennes, 2° giornata di Europa League

La sintesi di Lazio-Rennes 2-1, 2° giornata di Europa League

Partita che inizia in maniera equilibrata, con gli ospiti francesi che vogliono giocarsela a viso aperto. La prima occasione, comunque, è per i padroni di casa. Da un calcio d’angolo di Cataldi, Immobile è bravo a liberarsi del suo avversario e calciare con il destro al volo, ma la palla termina alta sopra la traversa.

La Lazio prova a farsi vedere al ventesimo minuto. Uno scatto di Immobile sul lato sinistro dell’area di rigore, riceve la sfera e poi tenta un passaggio a Caicedo che viene intercettato e sfuma l’azione. Dopo il ventesimo proteste degli ospiti per un fallo in area di rigore con il braccio di Acerbi. L’arbitro lascia correre e non concede il rigore. 

Al venticinquesimo minuto c’è il primo tiro in porta degli ospiti. L’azione porta al destro dalla distanza di Martins, pallone che finisce tra le braccia di Strakosha. Alla mezz’ora una conclusione di Vavro dalla destra, poi il cross di Lazzari viene liberato in calcio d’angolo. 

Due minuti più tardi altra occasione per gli ospiti.Tait riceve al limite dell’area, calcia con il destro sul palo lontano. Bastos interviene in scivolata e manda in angolo.

A tre minuti dal termine della prima frazione occasione per i biancocelesti. Cataldi da calcio di punizione prova il tiro nell’incrocio, ma è facile preda di Mendy.

Passano quattro minuti della ripresa, Niang serve Camavinga in area, il quale effettua un diagonale da dentro l’area con pallone di poco fuori! Al decimo minuto arriva il vantaggio degli ospiti! Grenier su calcio di punizione serve un assist perfetto per Morel che di testa colpisce nell’angolo basso alla destra di Strakosha!

Due minuti più tardi altra azione di contropiede del Rennes, Camaving calcia in porta ma la palla termina molto larga. Poi i padroni di casa tentano di uscire, con un due tiri dalla distanza di Luis Alberto e Caicedo, ma la mira è poco precisa.

Al decimo minuto arriva il pareggio dei biancocelesti! Luis Alberto serve Milinkovic-Savic al limite dell’area, il quale calcia con il sinistro e fredda Mendy!

Assist in verticale di Grenier per Niang, il quale ha un’ottima occasione e tira in porta da posizione defilata sulla destra. Una deviazione manda il pallone in angolo. 

Alla mezz’ora della ripresa arriva il raddoppio della formazione biancoceleste. Minkovic-Savic crossa il pallone al centro e di testa Immobile ha colpito di testa nell’angolo. Nulla da fare per Mendy, frustata imprendibile!

Quando mancano dieci minuti al termine calcio di punizione di Bourigeaud con palla che viene deviata da Strakosha in calcio d’angolo. A cinque minuti dal termine azione degli ospiti con un appoggio di Niang per Grenier il quale calcia al volo con il destro e la palla termina di poco fuori.

Prima del fischio finale un calcio di punizione dal limite con Grenier e la palla controllata da Strakosha senza alcun problema.

Lazio-Rennes 2-1, Video Gol Highlights

Il tabellino di Lazio-Rennes 2-1, 2° giornata di Europa League

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Vavro, Acerbi, Bastos; Lazzari, Parolo, Cataldi (53° s.t. Milinkovic Savic), Berisha (53° s.t. Luis Alberto), Lulic (82° s.t. Jony); Caicedo, Immobile. Allenatore: Inzaghi

RENNES (3-5-2): Mendy; Da Silva, Morel, Gnagnon; Traoré, Grenier, Martin, Camavinga (71° s.t. Bourigeaud), Doumbia (82° s.t. Hunou); Niang, Tait (76° s.t. Raphinha). Allenatore: Stephàn

Arbitro: Serhiy Boiko (Ucraino)

Reti: 55° s.t. Morel (R), 63° s.t. Minlinkovic-Savic (L), 75° s.t. Immobile (L)

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega