Juventus, camoroso: ipotesi Pirlo traghettatore al posto di Sarri

Questo fine campionato per la Juventus si sta rivelando più difficoltoso del previsto: sin dalla gara contro il Milan, nel giro di tre partite, la squadra di Sarri ha racimolato appena due punti, vedendo ridursi a sei il margine di vantaggio sul secondo posto. Ciò significa che una sconfitta contro la Lazio nella gara di lunedì sera potrebbe seriamente riaprire la lotta Scudetto. In tal caso, la Società si sarebbe già tutelata, e avrebbe preso contatti con Andrea Pirlo.

Juventus, Pirlo al posto di Sarri per il finale di campionato

Proprio Andrea Pirlo, secondo SportMediaset, sarebbe chiamato dall’alto della sua esperienza a guidare un gruppo che pare aver smarrito d’improvviso certezze e solidità. Con la Coppa Italia già vinta dal Napoli e la Champions League che sembra una vera e propria “chimera”, lo Scudetto rimane l’unico obiettivo realmente a portata di mano per una squadra che, altrimenti, rischierebbe di chiudere la stagione senza trofei in bacheca dopo nove anni. Per questo Agnelli starebbe pensando ad un uomo che conosca già bene lo spogliatoio e sappia prenderne le redini sin da subito. Chi meglio di Pirlo in tal senso? Lui che, insieme a Buffon, Chiellini e Bonucci fu uno dei principali artefici della rinascita juventina nell’estate del 2011. Il nome dell’ex regista era stato già accostato alla formazione under 23 per il prossimo anno, ma adesso Pirlo potrebbe bruciare le tappe e ritrovarsi direttamente alla guida della prima squadra.

Andrea Pirlo

Buffon nel ruolo di vice

Un’ipotesi da tenere attentamente sott’occhio, e che potrebbe diventare realtà in caso di clamoroso tracollo contro la Lazio. Ad affiancare Pirlo sarebbe dunque Buffon, nelle vesti di giocatore-vice allenatore. Una presenza importante per tutto l’ambiente bianconero e che saprebbe lavorare bene in sinergia con Pirlo avendo condiviso con lui lo spogliatoio sia in Nazionale che alla Juventus. Il “maestro” non si troverebbe dunque da solo a gestire una situazione già piuttosto complicata, per di più alla sua prima esperienza in panchina, ma potrebbe contare sull’appoggio di un’altra mente esperta che durante quest’anno avrà già avuto modo di studiare da allenatore. Quanto c’è di vero in queste voci? Di certo, se dovesse verificarsi un crollo inaspettato, la Juventus dovrà correre ai ripari. I tifosi si auspicano ovviamente che una simile eventualità non debba mai verificarsi, ma Pirlo, intanto, si tiene pronto.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus