Italia, i convocati di Mancini per le prime due gare di Nations League

31 sono i giocatori che Roberto Mancini, ct dell’Italia, ha convocato per i due impegni che vedranno la nazionale impegnata contro Portogallo e Polonia.

mancini

Tantissime sorprese, tante novità, tanti debuttanti per la nuova Italia di Roberto Mancini, che affronterà i primi impegni ufficiali del nuovo corso post-fallimento Mondiale.

Prima chiamata per Alessio Cragno, Manuel Lazzari, Cristiano Biraghi, Nicola Zaniolo e Nicolò Barella. Torna Chiellini, manca De Rossi, ritiratosi dopo il fallimento svedese ma che sembrava sulla strada del ritorno.

Ancora una volta convocato Balotelli, così come il nuovo attaccante del Torino Simone Zaza. Fra i convocati torna anche Emerson Palmieri  nonostante il poco minutaggio in maglia blues.

L’Italia affronterà la Polonia a Bologna, allo Stadio “Dall’Ara”, venerdi’ 7 settembre  e i Campioni d’Europa in carica del Portogallo all'”Estadio do Sport Lisboa e Benfica” di Lisbona, lunedi’ 10 settembre.

PORTIERI: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Juventus), Salvatore Sirigu (Torino)
DIFENSORI: Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Mattia Caldara (Milan), Giorgio Chiellini (Juventus), Domenico Criscito (Genoa), Emerson Palmieri Dos Santos (Chelsea), Manuel Lazzari (Spal), Alessio Romagnoli (Milan), Daniele Rugani (Juventus), Davide Zappacosta (Chelsea)
CENTROCAMPISTI: Nicolò Barella (Cagliari), Marco Benassi (Fiorentina), Bryan Cristante (Roma), Roberto Gagliardini (Inter), Frello Filho Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Lorenzo Pellegrini (Roma), Nicolò Zaniolo (Roma)
ATTACCANTI: Mario Balotelli (Nizza), Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Giacomo Bonaventura (Milan), Federico Chiesa (Fiorentina), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Pietro Pellegri (Monaco), Simone Zaza (Torino)