Inter-Liverpool 0-2, dichiarazioni post-partita Simone Inzaghi: “Nostra miglior partita stagionale, loro fortissimi, ma anche cinici e fortunati”

Termina 0-2 per il Liverpool l’andata degli ottavi di finale nel match contro l’Inter. Per i reds a segno nell’ultimo quarto d’ora di gara Firmino e Salah, che portano gli inglesi ad un passo e mezzo dai quarti di finale.

Sugli avversari: “La nostra fortuna è di non incontrare squadre di questa caratura con frequenza nel nostro percorso. Hanno segnato su una distrazione e con un bel gol, ma la qualità loro si è vista nonostante una nostra grande gara, e che cinismo. Sono una delle migliori squadre dell’intera Europa e non sono di certo io il primo a dirlo”.

Simone Inzaghi, 45 anni, allenatore dell’Inter. Fonte foto: Facebook, profilo ufficiale Inter

Sui suoi uomini: “Niente da dire o da rimproverare, sono contento e orgoglioso di quanto fatto dai miei ragazzi. Reputo questa la migliore partita di tutta la stagione, con i primi 25 minuti della ripresa, che sono stati a dir poco spettacolari. Segnare in quel frangente sarebbe stato il giusto premio”.

Autostima: “Gare del genere di sicuro aiutano a crescere, proprio perché conosciamo il valore dei nostri avversari, possiamo renderci conto ancor di più di quanto bene abbiamo fatto oggi. Il calcio a volte è crudele, ma ne usciamo rinforzati mentalmente”.

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi