Inter, infortunio Alexis Sanchez: out 3 mesi

Tegola Inter, Alexis Sanchez rimarrà fuori per 3 mesi. Il giocatore ha riportato una lussazione del tendine peroneo della caviglia sinistra. Interpellato anche lo staff medico dello United 

 

Una nazionale da gioie e dolori che non risparmia nessuno e, questa volta, ad essere colpita è l’Inter di Antonio Conte alle prese con la grana Sanchez. 

Il giocatore neroazzurro si è infortunato durante l’incontro amichevole con la sua nazionale cilena contro la Colombia rimediando una botta a pochi minuti dalla fine del match, dovuto ad uno scontro con il centrocampista Cuadrado.

Rientrato a Milano è stato subito sottoposto ad una serie di accertamenti ed esami strumentali e, nella tarda mattinata di ieri, sono arrivate le prime notizie relative alle sue condizioni. La società neroazzurra ha comunicato, sul proprio sito ufficiale, il referto medico dichiarando: “Accertamenti clinici e strumentali per Alexis Sanchez [..]  hanno evidenziato la lussazione del tendine peroneo lungo della caviglia sinistra.”  

Condizioni piuttosto gravi che hanno mobilitato anche l’équipe medica del Manchester United, la squadra che questa estate ha ceduto il giocatore all’Inter mediante formula del prestito secco. Lo United ha preso posizione in merito alla grana Sanchez esprimendosi favorevole a sottoporre il giocatore ad un consulto del professor Ramon Cugat, a Barcellona, per chiarire se optare per una terapia conservativa oppure intervenire chirurgicamente. 

L’incontro con lo specialista è avvenuto nella giornata odierna e, solo pochi minuti fa, è giunto il  responso per l’Inter che ha cosi confermato sul proprio sito ufficiale:

“Alexis Sanchez si è recato questa mattina a Barcellona per un consulto con il professor Ramon Cugat. La visita ha confermato la diagnosi dello staff medico nerazzurro, si è deciso pertanto di procedere con intervento chirurgico alla caviglia sinistra. L’intervento chirurgico, di plastica dei tendini peronei, è stato quindi eseguito nel pomeriggio ed è perfettamente riuscito.” (Fonte: Sito ufficiale dell’Inter)

Come comunicato dalla Gazzetta e Sky Sport: si stimano tempi di recupero compresi tra i 75 e i 90 giorni. 

Nulla di buono per Alexis Sanchez che tornerà a disposizione di Antonio Conte solamente a Gennaio, dopo la pausa natalizia. Un brutto momento per l’allenatore neroazzurro che, a questo punto, dovrà rinunciare a schierare il cileno sia nei prossimi incontri di campionato che in Champions potendo contare solamente su Lukaku, Lautaro e Politano. 

L’Inter di Conte sembra però avere anche una soluzione interna che prevede l’impiego in pianta stabile in prima squadra del giovanissimo Sebastiano Esposito, utilizzato spesso dall’allenatore nel precampionato. Staremo a vedere quali saranno le opzioni scelte dal tecnico. 

 

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Federica Mendicino

Informazioni sull'autore
Nata a Salerno ma residente a Napoli. Studentessa universitaria amante del calcio ed in particolare della Juventus, la squadra del cuore. Appassionata di cinema ,di lettura e dell'arte in tutte le sue forme.
Tutti i post di Federica Mendicino