Inter-Bologna 6-1, dichiarazioni post-partita Simone Inzaghi: “Determinazione e rabbia di ammazzare il match subito. Così bisogna fare”

Termina 6-1 per l’Inter il match contro il Bologna valido per la quarta giornata del campionato di Serie A. Per i nerazzurri a segno Lautaro Martinez, Skriniar, Barella, Vecino e Dzeko con una doppietta. Nel finale gol della bandiera per il Bologna con Theate.

Sulla partita: “La squadra ha giocato così come bisogna fare dopo sconfitte immeritate come quella subita da noi con il Real Madrid. La prestazione è stata ottima, la determinazione e la rabbia di ammazzare subito il match erano a mille. Ricordiamo che contro di noi c’era un Bologna in fiducia proveniente da 2 vittorie e un pareggio nelle prime tre”.

Simone Inzaghi, 45 anni, allenatore dell’Inter. Fonte foto: Facebook, profilo ufficiale Inter

Mezzo riposo per Dzeko e Brozovic: “Nella mia idea iniziale c’era di non far giocare Edin. Purtroppo però Sanchez non ha ancora 70′ nelle gambe e l’infortunio di Correa, per il quale spero in buone notizie, mi ha obbligatoriamente portato a scegliere per l’ingresso di Dzeko. Brozo per la seconda volta è uscito prima della fine della gara, ho provato a rispamiargli almeno qualche minuto. Per noi è troppo importante, la stagione è lunga, si gioca ogni 2 giorni e mezzo e dosare le forze diventa fondamentale”.

Sui singoli: Dumfries si sta allenando bene, e nei miei schemi si è inserito più velocemente del previsto. Parliamo di un ragazzo intelligente, che sta già imparando l’italiano, e di un professionista di alto livello. Lautaro è fortissimo, ma non lo scopro io. Allenarlo anziché guardarlo da fuori è altra roba“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi